QUEL­LA LUN­GHIS­SI­MA LINEA CUR­VA

Era il tem­po del «Con­cor­de», di pen­sie­ri ra­di­ca­li e di­va­ni sen­sua­li, an­ni an­co­ra di pla­sti­ca e già di me­tal­lo. Il fi­lo che ci le­ga ai SET­TAN­TA non si spez­za mai: og­gi tor­na­no con un’ invasione di mostre, sfi­la­te, RIE­DI­ZIO­NI.

AD (Italy) - - Digest -

di

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.