EDI­TO­RIA­LE.

AD (Italy) - - Editoriale - EMA­NUE­LE FARNETI di­ret­to­re.ad@con­de­na­st.it

LU­CE, VI­STA, SPA­ZI ESTER­NI: ciascuno ha i suoi pa­ra­me­tri per va­lu­ta­re se una ca­sa è una ca­sa fe­li­ce, questi so­no i miei.

Di lu­ce so­no fat­te le foto di Mas­si­mo Vi­ta­li, pa­no­ra­mi ae­rei in cui spiag­ge pra­ti e cam­pi di neve so­no co­sì av­vol­ti di so­le che l’aria sem­bra qua­si ra­re­far­si: ine­vi­ta­bi­le che la lu­ce fos­se pro­ta­go­ni­sta an­che a ca­sa sua, un con­ven­to tre­cen­te­sco. L’ha scel­to per­ché, spie­ga, nel­le chie­se han­no sem­pre sa­pu­to do­ve met­te­re le fne­stre, come ac­com­pa­gna­re LA COR­SA

DEL SO­LE, la­sciar­gli da­re for­me di­ver­se agli am­bien­ti col pas­sa­re del­le ore. Di lu­ce è av­vol­ta la Ve­na­ria Rea­le fo­to­gra­fa­ta per «AD» da Gio­van­ni Ga­stel (ci di­rà: il paradiso me lo im­ma­gi­no un po’ co­sì, NIEN­TE OM­BRE). È pie­na di lu­ce e leg­ge­rez­za la ca­sa di co­per­ti­na: la pen­si con le fne­stre aper­te sul giar­di­no e ti tro­vi a im­ma­gi­nar­ne il profumo del gel­so­mi­no. La lu­ce spa­gno­la en­fa­tiz­za le cur­ve spe­ri­co­la­te del­la vil­la di pa­gi­na 110.

LA VI­STA SUI COL­LI com­ple­ta e dà sen­so agli in­ter­ni di un ca­sa­le a Sie­na in un raf­na­to gio­co di ri­man­di cro­ma­ti­ci.

LA VI­STA DAL RANCHO sull’oriz­zon­te di Jo­sé Igna­cio in Uru­guay fa sognare ma­ri del Sud e pra­ti sconf­na­ti.

Gli spa­zi ester­ni so­no quel­li che han­no con­vin­to Gior­gio Ar­ma­ni a com­pra­re una ca­sa dell’Ol­tre­pò Pa­ve­se, di­ven­ta­ta

RI­FU­GIO DEL CUO­RE e luogo di ricordi vi­ci­ni e lon­ta­ni – Pia­cen­za, do­ve tut­to è co­min­cia­to.

Poi c’ è un’al­tra ca­sa co­strui­ta at­tor­no a un cortile, con in mez­zo un al­be­ro sa­cro. Un gior­no mo­rì l’ar­chi­tet­to che l’ave­va pro­get­ta­ta. Un al­tro gior­no, mol­ti an­ni do­po, mo­rì an­che l’al­be­ro.

EP­PU­RE LA STO­RIA NON ERA FI­NI­TA:

non per l’ar­chi­tet­to, Le Cor­bu­sier. Non per la ca­sa. E nem­me­no per l’al­be­ro. È una sto­ria di bellezza, di luo­ghi che restano, di cose che se ne van­no ep­pu­re non so­no mai ve­ra­men­te per­du­te, e noi ve la rac­con­tia­mo a pa­gi­na 151.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.