Un’in­du­stria di ar­ti­gia­ni

3 do­man­de a GIOR­GIO CAT­TE­LAN.

AD (Italy) - - Digest -

Che ca­rat­te­ri­sti­che de­ve ave­re un vo­stro mo­bi­le? I no­stri pro­dot­ti de­vo­no es­se­re pri­ma di tut­to fun­zio­na­li e com­pa­ti­bi­li con le pos­si­bi­li­tà di spesa del mer­ca­to che noi pre­si­dia­mo. Lo chie­dia­mo an­che ai de­si­gner che la­vo­ra­no con noi. Le lo­ro idee ven­go­no sem­pre ela­bo­ra­te in sta con il no­stro Cen­tro Sti­le per rag­giun­ge­re ta­le sco­po. Co­me è im­po­sta­ta la vo­stra pro­du­zio­ne? Ci a dia­mo a una va­sta e ben se­le­zio­na­ta re­te di ar­ti­gia­ni cer­ti­fi­ca­ti. Que­sta stra­te­gia ci con­sen­te straor­di­na­ria fles­si­bi­li­tà. In ogni ca­so il no­stro pro­dot­to è 100% ma­de in Ita­ly. Con­tract o re­tail? Re­tail, so­prat­tut­to. Ab­bia­mo 500 pun­ti ven­di­ta in tut­to il mon­do. Og­gi i mer­ca­ti trai­nan­ti so­no gli Usa, il Me­dio e l’Estre­mo Orien­te. Siamo pre­sen­ti an­che in Afri­ca, un mer­ca­to che si sta muo­ven­do e che cre­do in fu­tu­ro ci stu­pi­rà.

Dal 1979. so­pra: Gior­gio Cat­te­lan, pa­tron dell’azien­da ve­ne­ta fon­da­ta nel 1979.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.