IN UNA SELVA DI LU­CE

Le lam­pa­de di con le loro for­me ori­gi­na­li, han­no una na­tu­ra ar­ti­sti­ca ve­na­ta da un toc­co di hu­mour.

AD (Italy) - - Discoveries - Ti­to­la­re e designer dell’azien­da olandese Brand van Egmond, WIL­LIAM BRAND, di MA­RIO GEROSA

WHO’S WHO Wil­liam Brand, LIGHT DE­SI­GN a si­ni­stra: lam­pa­da­rio del­la li­nea di Brand van Egmond. La strut­tu­ra è in ac­cia­io, i glo­bi lu­mi­no­si so­no in nic­kel. in bas­so: Wil­liam Brand. Lei ama le sfi­de. Ogni sua lam­pa­da testimonia il de­si­de­rio di spe­ri­men­ta­re e di rin­no­var­si. Tre pa­ro­le per de­fi­ni­re le sue creazioni. For­ti, sen­sua­li e sor­pren­den­ti. Ar­te o de­si­gn? Do­ve si­tua le sue lam­pa­de? Le mie creazioni so­no con­ce­pi­te co­me scul­tu­re. Ma in real­tà il di­scor­so è un po’ più com­ples­so, la di­stin­zio­ne tra ar­te e de­si­gn è la­bi­le. Non a ca­so le lam­pa­de che rea­liz­zia­mo so­no ap­prez­za­te anche da ar­ti­sti e col­le­zio­ni­sti d’ar­te. Tra l’al­tro il no­stro è l’uni­co ate­lier di de­si­gn con­tem­po­ra­neo che ab­bia un pro­prio stand nell’am­bi­to del Te­faf, la

ar­chi­tet­to, è no­to per le sue lam­pa­de, che span­do­no la loro lu­ce nelle lo­ca­tion più chic del mon­do. Le sue creazioni so­no ap­prez­za­te da un pub­bli­co tra­sver­sa­le, che va dai rap­per al­le fa­mi­glie rea­li. Scul­tu­ra lu­mi­no­sa. Eve

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.