La «cit­tà del so­le»

Archeo Monografie - - Baalbek -

Baalbek, il to­po­ni­mo cor­ren­te con cui og­gi vie­ne chia­ma­to il si­to e la cit­ta­di­na sor­ta sul luogo del san­tua­rio di Giove Elio­po­li­ta­no, è un co­sid­det­to theo­pho­ri­kon, è cioè com­po­sto in par­te dal no­me del­la di­vi­ni­tà se­mi­ti­ca Baal, l’Ha­dad ca­na­neo. E an­che l’ori­gi­na­ria de­no­mi­na­zio­ne geo­gra­fi­ca del luogo è, ve­ro­si­mil­men­te, ca­na­nea. Si­mil­men­te a quan­to si è ve­ri­fi­ca­to in mol­ti al­tri luo­ghi del Vi­ci­no Oriente, an­che nel ca­so di Baalbek, una vol­ta ces­sa­to il do­mi­nio gre­co e ro­ma­no, si è nuo­va­men­te im­po­sto il suo ori­gi­na­rio e an­ti­chis­si­mo no­me. Ciò non to­glie che, du­ran­te il qua­si mil­le­na­rio do­mi­nio el­le­ni­sti­co e ro­ma­no nel Vi­ci­no Oriente ( che si pro­tras­se dal IV se­co­lo a. C. al VII se­co­lo d. C.), il si­to fos­se co­no­sciu­to sot­to il no­me di He­lio­po­lis, « la cit­tà del so­le » .

Nel­la pa­gi­na ac­can­to par­ti­co­la­re del­la ric­ca de­co­ra­zio­ne ar­chi­tet­to­ni­ca del tem­pio di Giove. La tra­bea­zio­ne sor­ret­ta dal­le co­lon­ne rag­giun­ge i 5 m di al­tez­za e com­pren­de­va un fre­gio de­co­ra­to con teste di to­ri e di leo­ni e con ghir­lan­de.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.