STARCK ON ICE

Le bi­ci­clet­te so­no per l’esta­te? Non per Phi­lip­pe Starck, che con i suoi mo­del­li MASS ha po­sto la sua crea­ti­vi­tà e il suo in­ge­gno al ser­vi­zio del­la pe­da­la­ta con fred­do, piog­gia e ne­ve.

Casa & Design - - Creativi -

MASS è l’acro­ni­mo di Mud, Asphalt, Sand e Snow (Fan­go, Asfal­to, Sab­bia e Ne­ve), i no­mi del­le quat­tro bi­ci­clet­te elet­tri­che di­se­gna­te da Phi­lip­pe Starck che si adat­ta­no a quat­tro ti­po­lo­gie di ter­re­no spe­ci­fi­che e che so­no pro­dot­te dal mar­chio del de­si­gner, Starc­k­bi­ke, in col­la­bo­ra­zio­ne con la fran­ce­se Mou­sta­che Bi­kes. Nel­la sua pre­sen­ta­zio­ne du­ran­te la fie­ra Eu­ro­bi­kes, che si or­ga­niz­za ogni an­no in Ger­ma­nia, so­no sta­ti pre­sen­ta­ti i quat­tro mo­del­li del­la bi­ci­clet­ta ibri­da che, se­con­do le pa­ro­le di Em­ma­nuel An­to­not, di Mou­sta­che Bi­kes, “più che una bi­ci è una mac­chi­na per ge­ne­ra­re pia­ce­re at­tra­ver­so la tec­no­lo­gia ibri­da che com­bi­na lo sfor­zo mu­sco­la­re con l’ener­gia di un mo­to­re elet­tri­co”. La si­ner­gia fra uo­mo e mac­chi­na si pro­du­ce in mo­do na­tu­ra­le e sen­za pro­ble­mi, e que­sto per­met­te agli uten­ti di go­de­re del­la co­mo­di­tà di un vei­co­lo a mo­to­re e dell’agi­li­tà di una bi­ci­clet­ta. Ogni mo­del­lo è equi­pag­gia­to con una se­rie di ac­ces­so­ri che ne com­ple­ta­no le ca­rat­te­ri­sti­che. Starck, ap­pas­sio­na­to di bi­ci­clet­ta, ci dà ora la pos­si­bi­li­tà di pe­da­la­re su ter­re­ni che lui chia­ma “poe­ti­ci”.

Ele­gan­za in gio­co. La col­le­zio­ne MASS con­ta su una se­rie di ac­ces­so­ri coor­di­na­ti, co­me ca­schi, zai­ni, oc­chia­li da so­le, guan­ti, co­per­tu­re in pel­le e ruo­te spe­cia­li per ogni ter­re­no, che per­met­to­no di sop­por­ta­re cli­mi estre­mi.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.