In mac­chi­na di­ret­ti a Parigi Mol­te so­ste du­ran­te il viag­gio

Corriere Adriatico (Macerata) - - CINEMA -

Parigi può at­ten­de­re di Elea­nor Cop­po­la. Con Dia­ne La­ne, Ar­naud Viard, Alec Bald­win, Cé­dric Mon­net. Sce­neg­gia­tu­ra di Elea­nor Cop­po­la 7 Elea­nor Cop­po­la è la mo­glie di Fran­cis e la ma­dre di So­fia. A ot­tant’an­ni ha gi­ra­to il suo pri­mo film di fin­zio­ne. Com­pli­men­ti per lo spi­ri­to, si­gno­ra. Per il film, un po’ me­no. Ame­ri­ca­na tra­scu­ra­ta dal ma­ri­to, e pu­re col­pi­ta da oti­te, viag­gia in mac­chi­na da Can­nes a Parigi col fran­ce­se Jac­ques, ami­co del con­sor­te. Lui fa il pia­cio­ne, a lei fa pia­ce­re (an­che se le ac­ca­de di per­der la pa­zien­za), le so­ste si mol­ti­pli­ca­no, non c’è fret­ta di ar­ri­va­re. C’è del­le as­so­nan­ze con “Due per la stra­da” di Stan­ley Do­nen. Ma da quel clas­si­co sia­mo lon­ta­ni. Non per col­pa di Dia­ne La­ne, sem­pre bra­va e fa­sci­no­sa. Il pro­ble­ma è il co­pio­ne. Tut­te mez­ze tin­te e pre­ve­di­bi­li do­lo­ri se­pol­ti il fon­do al cuo­re. Ogni tan­to sbuf­fi.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.