C’è il dramma in di­ret­ta tv e una real­tà che ci cam­bia

Corriere Adriatico (Macerata) - - DA PRIMA PAGINA - Ros­sa­no Buc­cio­ni

Glo­ria Tre­vi­san che te­le­fo­na al­la ma­dre dal pa­laz­zo in fiam­me di Lon­dra ci fa sen­ti­re in de­bi­to con lei. Ascol­tan­do­la nel dramma ci sen­tia­mo re­ga­la­re un pri­vi­le­gio che non ab­bia­mo ri­chie­sto. Quan­do le te­le­vi­sio­ni han­no ini­zia­to a tra­smet­te­re le im­ma­gi­ni di quan­to ac­ca­de­va a Lon­dra, Ema­nue­la e Lo­ris Tre­vi­san sta­va­no par­lan­do con la fi­glia. In­tan­to - non sap­pia­mo se per un pri­vi­le­gio tec­no­lo­gi­co o un’as­sur­da vi­sio­ne a di­stan­za del dramma di un con­giun­to ve­de­va­no in di­ret­ta che Glo­ria non fi­gu­ra­va tra co­lo­ro che riu­sci­va­no a sal­var­si. La ra­gaz­za al­le 4 del mat­ti­no fa un’ul­ti­ma te­le­fo­na­ta: «Mam­ma, mi so­no re­sa con­to che sto mo­ren­do. Gra­zie per quel­lo che hai fat­to per me. Sto per an­da­re in cie­lo, vi aiu­te­rò da lì».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.