Si­mo­ne fa sce­na mu­ta «È scos­so, trop­pi choc»

Non ri­spon­de all’in­ter­ro­ga­to­rio. L’av­vo­ca­to: tur­ba­to da­gli ul­ti­mi even­ti

Corriere Adriatico (Macerata) - - Primo Piano • Macerata - Fe. ser.

AN­CO­NA Nean­che una pa­ro­la. È ter­mi­na­to con un nul­la di fat­to il pri­mo in­ter­ro­ga­to­rio nel­le ve­sti di in­da­ga­to di Si­mo­ne San­to­le­ri, il fi­glio mag­gio­re di Re­na­ta Rap­po­sel­li. Il 43en­ne, da­van­ti al pm An­drea Lau­ri­no e ai ca­ra­bi­nie­ri del Nu­cleo in­ve­sti­ga­ti­vo di An­co­na, si è av­val­so del­la fa­col­tà di non ri­spon­de­re. As­sen­te giu­sti­fi­ca­to al fac­cia a fac­cia con gli in­qui­ren­ti il pa­dre Giu­sep­pe, ri­co­ve­ra­to all’ospe­da­le di Atri per un av­ve­le­na­men­to da far­ma­ci. Le sue con­di­zio­ni so­no sta­bi­li, ma non gli han­no per­mes­so di pre­sen­tar­si da­van­ti agli in­qui­ren­ti. L’in­ter­ro­ga­to­rio del fi­glio è du­ra­to po­co me­no di un’ora.

So­lo pra­ti­che bu­ro­cra­ti­che

Giu­sto il tem­po di smal­ti­re gli at­ti bu­ro­cra­ti­ci che il ca­so im­po­ne­va. Ie­ri mat­ti­na, si è pre­sen­ta­to al co­man­do pro­vin­cia­le del­la Mon­ta­gno­la at­tor­no al­le 11.20, a bor­do di un’au­to ros­sa con all’in­ter­no an­che i suoi due le­ga­li, Car­ra­do­ri e Rei­ta­no. Pre­sen­te an­che l’av­vo­ca­to An­ge­loz­zi, di­fen­so­re del pa­dre Giu­sep­pe. Po­co do­po mezzogiorno il quar­tet­to è usci­to. Al­le do­man­de del pm ti­to­la­re del fa­sci­co­lo aper­to per con­cor­so in omi­ci­dio e oc­cul­ta­men­to di ca­da­ve­re, il 43en­ne non ha ri­spo­sto. È un suo di­rit­to. E lo ha vo­lu­to ri­spet­ta­re. Si­mo­ne se ne è an­da­to con il le­ga­le An­ge­loz­zi, a bor­do di un suv dai ve­tri oscu­ra­ti, per fa­re su­bi­to ri­tor­no a Giu­lia­no­va e sta­re vi­ci­no al pa- dre, rag­giun­to al no­so­co­mio nel po­me­rig­gio. Do­me­ni­ca, l’uo­mo ave­va in­ge­ri­to una mas­sic­cia do­se di an­sio­li­ti­ci e goc­ce per dor­mi­re do­po aver ap­pre­so dal­la te­le­vi­sio­ne la pos­si­bi­le cor­re­la­zio­ne tra il ca­da­ve­re tro­va­to a To­len­ti­no, in con­tra­da Pia­na­ruc­ci, e la sua ex mo­glie Re­na­ta.

La pre­sun­ta iden­ti­fi­ca­zio­ne gli avreb­be fat­to vi­ve­re una pro­fon­da cri­si, tan­to da spin­ger­lo a in­ge­ri­re me­di­ci­na­li in una quan­ti­tà ta­le da pro­vo­car­gli un prin­ci­pio di av­ve­le­na­men­to. Non è cer­to se pos­sa es­ser­si trat­ta­to di un ge­sto estre­mo o di un mal­de­stro ten­ta­ti­vo di se­da­re l’agi­ta­zio­ne. Era sta­to il fi­glio ad ac­cor­ger­si del­la gra­vi­tà del­la si­tua­zio­ne e a tra­spor­tar­lo su­bi­to all’ospe­da­le di Giu­lia­no­va, do­ve al pron­to soc­cor­so è sta­to sot­to­po­sto a una la­van­da ga­stri­ca. Da lì, il tra­sfe­ri­men­to ad Atri, nel re­par­to di Ria­ni­ma­zio­ne. Le sue con­di­zio­ni so­no in mi­glio­ra­men­to e non è mai sta­to in pe­ri­co­lo di vi­ta. Ma tut­ta la si­tua­zio­ne ha pe­sa­to mol­to su Si­mo­ne. «È scos­so e tur­ba­to – ha det­to l’av­vo­ca­to Rei­ta­no -. In ge­ne­ra­le, è una si­tua­zio­ne con­vul­sa tra quan­to ac­ca­du­to al pa­dre e il ri­tro­va­men­to del cor­po a To­len­ti­no. Per lui so­no sta­ti gior­ni dif­fi­ci­li». Per Giu­sep­pe non è sta­to an­co­ra fis­sa­ta una nuo­va da­ta per l’in­ter­ro­ga­to­rio.

Il cer­ti­fi­ca­to di Giu­sep­pe

Ie­ri, la di­fe­sa ha pre­sen­ta­to un cer­ti­fi­ca­to me­di­co, ma sen­za quan­ti­fi­ca­re i gior­ni di ma­lat­tia. È pro­ba­bi­le che l’ex ma­ri­to di Re­ny ven­ga di­mes­so non pri­ma di ve­ner­dì che ven­ga ascol­ta­to dal pm la pros­si­ma set­ti­ma­na, quan­do la pro­cu­ra avrà in ma­no al­tre car­te da gio­ca­re, co­me il ri­scon­tro del dna, l’esi­to dell’au­top­sia sul ca­da­ve­re di Re­na­ta e gli ac­cer­ta­men­ti svol­ti dai Ris nell’ap­par­ta­men­to del­la don­na. Quel­lo di Giu­sep­pe è il se­con­do ri­co­ve­ro nel gi­ro di un me­se. La pri­ma cri­si l’ave­va avu­ta il 17 ot­to­bre, un gior­no do­po aver ri­ce­vu­to la no­ti­zia dai ca­ra­bi­nie­ri di Cin­go­li che la pit­tri­ce era scom­par­sa nel nul­la. In quell’oc­ca­sio­ne, per una set­ti­ma­na era sta­to nel re­par­to di Psi­chia­tria dell’ospe­da­le di Giu­lia­no­va per ri­pren­der­si dal crol­lo ner­vo­so.

Giu­sep­pe non si è pre­sen­ta­to in ca­ser­ma È in ospe­da­le do­po aver in­ge­ri­to bar­bi­tu­ri­ci

FO­TO VI­DEO CARRETTA

Si­mo­ne San­to­le­ri ie­ri dai ca­ra­bi­nie­ri

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.