A 18 an­ni sti­le bon ton

New ge­ne­ra­tion Tor­na­no in au­ge le fe­ste per ce­le­bra­re la mag­gio­re età Tul­le e lu­stri­ni per lei, men­tre tra i ra­gaz­zi il più imi­ta­to è Da­vid Bec­kham

Corriere Adriatico (Pesaro) - - Look - Mar­ti­na Ma­ri­nan­ge­li

in­que­mi­la eu­ro bru­cia­ti in po­che ore: ma se l’abi­to è grif­fa­to la ci­fra al­lo­ra può lie­vi­ta­re in un amen. La fe­sta dei 18 an­ni è tor­na­ta in au­ge e spe­cial­men­te nel­le me­tro­po­li di­ven­ta un ap­pun­ta­men­to mo­da­io­lo che or­ga­niz­za­re è d’ob­bli­go e par­te­ci­pa­re è fon­da­men­ta­le. Si leg­ge­ri­sco­no co­sì le ta­sche dei ge­ni­to­ri che spen­do­no com­pun­que vo­len­tie­ri dai due ai sei-set­te­mi­la eu­ro per ce­le­bra­re un com­plean­no che rap­pre­sen­ta un tra­guar­do im­por­tan­tis­si­mo per i ra­gaz­zi. Se poi il re­ga­lo è l’ago­gna­ta mac­chi­na, al­lo­ra beh, l’as­se­gno da stac­ca­re sa­rà mol­to più co­spi­cuo.

CI ra­gaz­zi bon ton

Dif­fi­cil­men­te tro­ve­re­mo un neo­di­ciot­ten­ne pron­to a spe­gne­re le candeline in t-shirt e jeans strap­pa­ti. Il mo­del­lo da imi­ta­re, ora e sem­pre, è lo sti­le in­con­fon­di­bi­le di Da­vid Bec­kham: ta­tua­tis­si­mo, mu­sco­lo­so nei pun­ti giu­sti e un ta­glio di ca­pel­li che fa su­bi­to ten­den­za ap­pe­na esce dal suo hair sti­ly­st di fi­du­cia. Ciuf­fo con pun­ti lu­ce e ra­sa­tu­ra la­te­ra­le è quel­lo in vo­ga, il top se vie­ne scol­pi­to con gel ad al­tis­si­ma te­nu­ta e in­dos­sa­to con pan­ta­lo­ni a si­ga­ret­ta con ri­svol­to al­le ca­vi­glie, un pa­io di Tod’s ai pie­di e una ca­mi­cia bian­ca con le ma­ni­che ri­gi­ra­te qua­si fi­no al go­mi­to. Be­ne la cra­vat­ta sot­ti­le, idea­le con la giacca ma at­ten­zio­ne: quan­do ini­zia­no le dan­ze è fon­da­men­ta­le to­glier­la.

Le ra­gaz­ze in lun­go

È il ri­tor­no ai tem­pi del­le no­stre mam­me, che ce­le­bra­va­no l’in­gres­so nel­la so­cie­tà con abi­ti da se­ra lun­ghi e fa­scian­ti. Ma lo sti­le Pret­ty Lit­tle Liars, le tee­na­gers più bu­giar­de d’Ame­ri­ca che han­no spo­po­la­to sul­lo scher­mo, è la car­ti­na di tor­na­so­le per chi vuo­le osa­re sen­za ri­schia­re di ca­de­re nel tra­sh. E al­lo­ra ec­co spun­ta­re abi­ti ta­glia­ti in vi­sta con cor­pet­ti luc­ci­can­ti e gon­ne in tul­le da ab­bi­na­re a scar­pe con tac­co 12 ma an­che con sti­va­li so­pra il gi­noc­chio. Il ve­sti­to a mo­no­spal­la è estre­ma­men­te ele­gan­te e do­na fa­sci­no e un piz­zi­co di fre­sca sen­sua­li­tà, men­tre sa­reb­be me­glio non esa­ge­ra­re con le mi­ni­gon­ne. Il ri­schio è quel­lo di pas­sa­re l’in­te­ra se­ra­ta cer­can­do di co­pri­re quel­lo che si sa­reb­be vo­lu­to sco­pri­re me­no.

Quan­to ci co­sta

Il ve­sti­to a mo­no­spal­la è estre­ma­men­te ele­gan­te e do­na fa­sci­no e un piz­zi­co di fre­sca sen­sua­li­tà

A rea­liz­za­re la pri­ma in­da­gi­ne sui co­sti del­la fe­sta per il tra­guar­do del­la mag­gio­re età è l’os­ser­va­to­rio na­zio­na­le del­la Fe­der­con­su­ma­to­ri, che ha pre­so in con­si­de­ra­zio­ne due fe­ste ti­po: una stan­dard e un’al­tra più in gran­de sti­le, en­tram­be con 40 in­vi­ta­ti. I cal­co­li ela­bo­ra­ti per una fe­sta stan­dard por­ta­no al to­ta­le di 1.892 eu­ro, con­si­de­ran­do 540 eu­ro per l’af­fit­to di un lo­ca­le, 57 per ad­dob­bar­lo, 220 per la mu­si­ca, 125 per i di­rit­ti Siae, 160 per il ve­sti­to del­la fe­sta, 640 per il ca­te­ring e 150 per la tor­ta. Nel ca­so di una fe­sta più pre­ten­zio­sa, si ar­ri­va al­la som­ma fi­na­le di 4.386 eu­ro: 1.200 per la lo­ca­tion pre­sti­gio­sa, 86 per gli ad­dob­bi, 250 per un ani­ma­to­re, 400 per un fo­to­gra­fo, 88 per gli in­vi­ti, 300 per le bom­bo­nie­re, 425 per dj e di­rit­ti mu­si­ca­li Siae, 450 per il ve­sti­to, 27 per le lo­can­di­ne, 920 per la ce­na a buf­fet e 240 per la tor­ta.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.