Ex ma­ri­na­io uc­ci­de il suo ri­va­le in amo­re «Usci­va­mo en­tram­bi con la stes­sa trans»

Ex ma­ri­na­io con­fes­sa il de­lit­to: usci­va con il mio com­pa­gno. E lei: no, era un fra­tel­lo

Corriere del Mezzogiorno (Campania) - - Da Prima Pagina - Me­ro­ne

In un rap­tus di ge­lo­sia ha uc­ci­so quel­lo che ri­te­ne­va es­se­re il ri­va­le in amo­re e ne ha get­ta­to il cor­po in ma­re. L’omi­ci­dio è sta­to sco­per­to dai ca­ra­bi­nie­ri di Aver­sa han­no fer­ma­to il 35en­ne Ci­ro Gua­ren­te, di­pen­den­te ci­vi­le del­la Ma­ri­na con un pas­sa­to da mi­li­ta­re re­si­den­te a Giu­glia­no. La vit­ti­ma si è Vin­cen­zo Rug­gie­ro, 25 an­ni. Sul­lo sfon­do la re­la­zio­ne di as­sas­si­no e vit­ti­ma con una trans.

NA­PO­LI Era­no en­tram­bi in­na­mo­ra­ti di He­ven Gri­mal­di, una trans bion­da e bel­lis­si­ma. E per lei Ci­ro Gua­ren­te ha uc­ci­so Vin­cen­zo Rug­gie­ro e si è li­be­ra­to del suo cor­po nel­le ac­que di Li­co­la.

Vin­cen­zo era gio­va­ne e bel­lo. Ori­gi­na­rio di Pa­re­te, ave­va 25 an­ni, era un at­ti­vi­sta di Ar­ci­gay ed era no­to an­che per la sua par­te­ci­pa­zio­ne a mol­ti con­cor­si di bel­lez­za. He­ven per lui ave­va la­scia­to Ci­ro, ori­gi­na­rio di San Gior­gio a Cre­ma­no, mi­li­ta­re del­la Ma­ri­na di 35 an­ni che due an­ni fa ave­va di­chia­ra­to aper­ta­men­te la pro­pria omo­ses­sua­li­tà. Pa­gan­do con la car­rie­ra il suo co­ming out: era sta­to spo­sta­to a Ro­ma in un uf­fi­cio ci­vi­le. Ci­ro non si era da­to pa­ce do­po l’ab­ban­do­no di He­ven e ave­va de­ci­so di af­fron­ta­re il suo ri­va­le in amo­re, uc­ci­den­do­lo.

Una sto­ria ve­nu­ta fuo­ri dal­le in­da­gi­ni del ca­ra­bi­nie­ri di Aver­sa av­via­te do­po la scom­par­sa, lo scor­so 7 lu­glio, di Rug­gie­ro, de­nun­cia­ta da sua ma­dre. Al­cu­ne cir­co­stan­ze fa­ce­va­no pen­sa­re ad un al­lon­ta­na­men­to vo­lon­ta­rio: He­ven si era ri­vol­ta a «Chi l’ha vi­sto?», l’Ar­ci­gay si era at­ti­va­ta per par­te­ci­pa­re al­le ri­cer­che. I ca­ra­bi­nie­ri, an­che se era­no spa­ri­ti mol­ti ef­fet­ti per­so­na­li del ra­gaz­zo, ave­va­no bat­tu­to pe­rò pi­ste di­ver­se e ri­le­va­to che non era sta­to ef­fet­tua­to al­cun pre­lie­vo con il ban­co­mat del­la vit­ti­ma e che il suo cel­lu­la­re non da­va se­gni di vi­ta. La te­le­ca­me­ra di uno stu­dio pri­va­to di fron­te all’abi­ta­zio­ne del gio­va­ne, pun­ta­ta pro­prio sull’in­gres­so del pa­laz­zo, è sta­ta de­ci­si­va e ha sve­la­to che Ci­ro lo scor­so 7 lu­glio era riu­sci­to ad en­tra­re nel pa­laz­zo per aspet­ta­re Vin­cen­zo. Qual­che ora do­po il tren­ta­cin­quen­ne era usci­to dal por­to­ne con al­cu­ne va­li­gie e tra­spor­tan­do qual­co­sa di pe­san­te. Tut­te le co­se era­no fi­ni­te nel ba­ga­glia­io dell’au­to.

Mes­so al­le stret­te Gua­ren­te ha con­fes­sa­to. È crol­la­to nel cor­so dell’in­ter­ro­ga­to­rio por­ta­to avan­ti dai ca­ra­bi­nie­ri di Aver­sa, gui­da­ti dal mag­gio­re An­to­nio For­te, e dal pm del­la Pro­cu­ra di Na­po­li Nord gui­da­ta da Fran­ce­sco Gre­co: «Si, l’ho uc­ci­so io Vin­cen­zo, per- ché ave­va una re­la­zio­ne con il mio com­pa­gno: poi do­po ho ca­ri­ca­to il ca­da­ve­re in au­to e l’ho get­ta­to in ma­re a Li­co­la» ha det­to, ag­giun­gen­do di aver at­te­so Rug­gie­ro sot­to ca­sa e di aver avu­to con lui una di­scus­sio­ne aspra. Dal­le pa­ro­le si è pas­sa­ti ai fat­ti, c’è sta­ta una col­lut­ta­zio­ne du­ran­te la qua­le Gua­ren­te ha spin­to con for­za la vit­ti­ma che è ca­du­ta sbat­ten­do la te­sta con­tro lo spi­go­lo di un mo­bi­le ed è mor­ta. A quel pun­to l’omi­ci­da ha ar­chi­tet­ta­to un pia­no per far cre­de­re a tut­ti che Vin­cen­zo era fug­gi­to. Ha ri­pu­li­to la sce­na del cri­mi­ne, ha fat­to spa­ri­re le trac­ce del­la lot­ta, rac­col­to gli og­get­ti per­so­na­li del­la vit­ti­ma in una va­li­gia che ha ca­ri­ca­to nel­la sua au­to in­sie­me con il cor­po. A Li­co­la ha get­ta­to a ma­re il ca­da­ve­re, il cel­lu­la­re e gli al­tri og­get­ti di Vin­cen­zo. Do­po l’ap­pel­lo dei gior­ni scor­si per ot­te­ne­re no­ti­zie da Vin­cen­zo ie­ri se­ra He­ven ha po­sta­to su Fa­ce­book pa­ro­le in­tri­se di do­lo­re per l’epi­lo­go del­la vi­cen­da: «Ho per­so in una so­la tra­ge­dia le due per­so­ne più im­por­tan­ti del­la mia vi­ta, il mio mi­glior ami­co e fra­tel­lo, il mio fi­dan­za­to con il qua­le ho tra­scor­so 7 an­ni del­la mia vi­ta». La pa­ro­la fi­ne a que­sta vi­cen­da ar­ri­ve­rà con il ri­tro­va­men­to dal ca­da­ve­re.

Il trian­go­lo La trans con­te­sa He­ven Gri­mal­di, In al­to a de­stra la vit­ti­ma, Vin­cen­zo Rug­gie­ro e sot­to Ci­ro Gua­ren­te

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.