Mo­ni­ca, gio­va­ne «fi­glia d’ar­te» Co­sì im­par­ti­va gli or­di­ni al bran­co

In­ti­mò al fi­dan­za­to di am­maz­za­re l’agen­te: «La sua ar­ma è fin­ta»

Corriere del Mezzogiorno (Campania) - - Napoli - Fa­bio Po­sti­glio­ne

bel­la se­ra­ta da ri­cor­da­re. Lei era lì a det­ta­re le re­go­le di quel fol­le as­sal­to e in­cu­ran­te dei due bam­bi­ni in la­cri­me, fi­gli dell’agen­te e chiu­si in au­to, ha po­li­ziot­to e al­la mo­glie che so­no sta­ti vio­len­te­men­te pic­chia­ti da sei uo­mi­ni. Lei ha or­di­na­to e gli al­tri han­no ese­gui­to. Lo so­stie­ne il gip Ma­ria Lui­sa Mi­ran­da che ha let­to e ri­let­to le quat­tro te­sti­mo­nian­ze di quel­la se­ra e tut­te rac­con­ta­no del ruo­lo «del­la bion­da che ur­la­va co­me una for­sen­na­ta». Quel­la don­na era pro­prio Mo­ni­ca che co­van­do rab­bia ver­so «le guar­die» vo­le­va che il suo com­pa­gno «uc­ci­des­se il po­li­ziot­to». Ma chi è Mo­ni­ca Ama­to? Lei è una don­na cre­sciu­ta a pa­ne e ma­la­vi­ta per­ché suo pa­dre Pie­tro, mor­to per cau­se na­tu­ra­li, è il fra­tel­lo di Raf­fae­le Ama­to, men­tre la ma­dre è Ro­sa­ria Pa­ga­no, la so­rel­la di Ce­sa­re. I due so­no i ca­pi­clan di «Go­mor­ra», nar­cos in­ter­na­zio­na­li a ca­po del­la ri­vol­ta che tra il 2004 e il 2005 por­tò ad 84 omi­ci­di in sei me­si. I suoi zii, i cu­gi­ni e la mam­ma so­no tut­ti in car­ce­re per ca­mor­ra. Ma a leg­ge­re l’or­di­nan­za che ie­ri l’ha por­ta­ta ai do­mi­ci­lia­ri, del­la ma­dre non ha ere­di­ta­to la di­plo­ma­zia. Ro­sa­ria Pa­ga­no è co­no­sciu­ta co­me la «zia» e per al­cu­ni me­si ha co­man­da­to il clan nel mo­men­to più dif­fi­ci­le del­la sua sto­ria, quel­lo del­la spac­ca­tu­ra tra le due fa­zio­ni: i Pa­ga­no e gli Ama­to. Ha evi­ta­to che gli ani­mi de­ge­ne­ras­se­ro ri­por­tan­do la cal­ma. Lo rac­con­ta­no gli at­ti del­la Dda. Sua fi­glia, rac­con­ta­no i te­sti­mo­ni, aiz­za­va gli ani­mi: «Uc­ci­de­te­lo», ri­pe­te­va.

Le te­sti­mo­nian­ze Il gio­va­ne strap­pò un Ro­lex dal pol­so del­la vit­ti­ma e lo mo­strò co­me un tro­feo Vai e uc­ci­di­lo, è una guar­dia La pi­sto­la che ha è fin­ta Uc­ci­di­lo

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.