E Spec­chia da 11 an­ni aspet­ta So­nia La mam­ma del­la gio­va­ne scom­par­sa: «Ri­vi­via­mo quel do­lo­re»

Corriere del Mezzogiorno (Puglia) - - Il Delitto Di Noemi - Fran­ce­sca Man­de­se

«Ab­bia­mo ri­vis­su­to il no­stro in­cu­bo. Ogni at­ti­mo era un do­lo­re che si rin­no­va­va». Mam­ma Lu­cia (Va­len­te) non ha mai per­so la spe­ran­za di po­ter riab­brac­cia­re la sua So­nia. La scom­par­sa di Noe­mi dal­lo stes­so pae­se del Sa­len­to, Spec­chia, ha ria­per­to la vec­chia fe­ri­ta mai com­ple­ta­men­te ri­mar­gi­na­ta.

Lu­cia è la mam­ma di So­nia Mar­ra, scom­par­sa mi­ste­rio­sa­men­te da Pe­ru­gia ben un­di­ci an­ni fa, a no­vem­bre del 2006. Di lei non si è sa­pu­to più nul­la, an­che se ci so­no due uo­mi­ni sot­to pro­ces­so per omi­ci­dio vo­lon­ta­rio e oc­cul­ta­men­to di ca­da­ve­re. Ep­pu­re, Lu­cia, in quel­la ca­sa al ci­vi­co 23 di via Mar­co­ni con­ti­nua ad aspet­ta­re che il cam­pa­nel­lo squil­li e che die­tro la por­ta com­pa­ia la sua ra­gaz­za.

So­nia ave­va 26 an­ni quan­do si è co­me dis­sol­ta nel nul­la. Ul­ti­ma di quat­tro fi­gli - i suoi fra­tel­li so­no Pie­ro di 45 an­ni, Gia­co­mo di 43 e An­na di 41 -, ave­va scel­to Pe­ru­gia co­me se­de per i suoi stu­di di tec­ni­co di la­bo­ra­to­rio bio­me­di­co. Una fa­mi­glia riservata, la lo­ro, che ha sem­pre fat­to fa­ti­ca a ester­na­re i pro­pri sen­ti­men­ti. «La non­na ma­ter­na di Noe­mi — racconta Lu­cia — è mia com­pae­sa­na, è di Mig­gia­no, la co­no­sco. Non ho an­co­ra avu­to il co­rag­gio di an­da­re a fa­re vi­si­ta al­la fa­mi­glia del­la ra­gaz­za, non ce l’ho pro­prio fat­ta, ma lo fa­rò si­cu­ra­men­te nei pros­si­mi gior­ni. Ca­pi­sco il do­lo­re che stan­no pro­van­do, ma an­che al mio non c’è con­so­la­zio­ne, so­prat­tut­to per­ché non so che fi­ne ab­bia fat­to So­nia». Per la scom­par­sa del­la ra­gaz­za di Spec­chia so­no sot­to pro­ces­so due uo­mi­ni. Um­ber­to Bin­del­la, ex guar­dia fo­re­sta­le di 38 an­ni, ave­va una re­la­zio­ne con So­nia che, pe­rò, lui ha sem­pre ne­ga­to o mi­ni­miz­za­to. Sem­bra, in­ve­ce, che l’ina­spet­ta­ta gra­vi­dan­za del­la ra­gaz­za sa­len­ti­na pos­sa es­se­re sta­to il mo­ven­te dell’omi­ci­dio. Al­la sbar­ra c’è an­che il fi­nan­zie­re avel­li­ne­se Da­rio Gal­luc­cio, che avreb­be aiu­ta­to Bin­del­la a na­scon­de­re il cor­po di So­nia. Il rea­to di oc­cul­ta­men­to di ca­da­ve­re, pe­rò, è ca­du­to in pre­scri­zio­ne per en­tram­bi gli im­pu­ta­ti. «Il 28 settembre — di­ce Lu­cia — tor­ne­re­mo a Pe­ru­gia per la pros­si­ma udien­za. Siamo sem­pre sta­ti pre­sen­ti con no­stra fi­glia An­na». An­na, dopo la scom­par­sa di So­nia, si è tra­sfe­ri­ta da Ro­ma nel Pe­ru­gi­no pro­prio per cer­ca­re la so­rel­la. «Aspet­tia­mo di co­no­sce­re la de­ci­sio­ne dei giu­di­ci — pro­se­gua An­na —, di sa­pe­re se riu­sci­ran­no a sta­bi­li­re una ve­ri­tà per no­stra fi­glia». Ma se an­che ar­ri­vas­se la ve­ri­tà pro­ces­sua­le, So­nia ri­ma­ne un fan­ta­sma, sep­pel­li­ta chis­sà do­ve, uc­ci­sa chis­sà co­me. «Le spe­ran­ze so­no po­che, ma noi con­ti­nuia­mo a spe­ra­re», con­clu­de Lu­cia con un fi­lo di vo­ce.

Le ri­cer­che An­na Mar­ra mo­stra la fo­to del­la so­rel­la So­nia scom­par­sa da Pe­ru­gia nel 2006

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.