Com’è fat­to e co­sa si può man­gia­re

Corriere del Mezzogiorno (Puglia) - - Liberamente Sapori -

Il ger­mo­glio è co­sti­tui­to da un gam­bo ac­quo­so, una ra­di­ce e dal se­me da cui è sta­to ge­ne­ra­to. Si man­gia tut­to in­te­ro e non si la­va, per­ché è co­sì de­li­ca­to che si at­tac­che­reb­be e si sciu­pe­reb­be. Ci so­no va­rie ti­po­lo­gie di ger­mo­gli e pos­so­no es­se­re scel­ti per le lo­ro pro­prie­tà nu­tri­ti­ve, per esem­pio nei ne­go­zi di ali­men­ti bio­lo­gi­ci, ci so­no gu­sto­si mix nei qua­li so­no an­che pre­sen­ti se­na­pe ed al­fa al­fa, due ti­po­lo­gie di se­mi che ren­de­ran­no le vo­stre in­sa­la­te mol­to sa­po­ri­te e un po’ pic­can­ti, con­tri­buen­do a dar­gli ca­rat­te­re. I ger­mo­gli si pos­so­no usa­re an­che nei pa­ni­ni per ag­giun­ge­re un ele­men­to fre­sco e nu­trien­te ot­ti­mo sia per ve­ga­ni che per on­ni­vo­ri e per com­ple­ta­re an­che dal pun­to di vi­sta nu­tri­zio­na­le uno snack sem­pli­ce. La pre­sen­za di bol­li­ci­ne è in­di­ce che il lie­vi­to sta be­ne.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.