Quin­to, fal­de in­qui­na­te «Nes­sun col­pe­vo­le»

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Treviso - © RIPRODUZIONE RISERVATA

TRE­VI­SO (a.bel.)Nes­sun col­pe­vo­le e nes­sun ri­sar­ci­men­to: rea­to estin­to per il de­ces­so dell’im­pu­ta­to. Fi­ni­sce co­sì, do­po 15 an­ni di in­car­ta­men­ti, il processo sull’in­qui­na­men­to del­le fal­de di Quin­to di Tre­vi­so. Do­po due ri­chie­ste di ar­chi­via­zio­ne ri­get­ta­te e l’im­pu­ta­zio­ne coat­ta a ca­ri­co di due im­pren­di­to­ri lom­bar­di, lo scor­so feb­bra­io il Gup Sil­vio Ma­ras ave­va di­spo­sto il non luo­go a pro­ce­de­re nei con­fron­ti di Fa­bio Brem­bil­la, nel frat­tem­po de­ce­du­to. Era sta­to rin­via­to a giu­di­zio per di­sa­stro am­bien­ta­le il so­lo Fe­li­ce Co­ste­na­ro. Ma ie­ri, nel­la pri­ma udien­za del pro­ce­di­men­to pe­na­le, il giu­di­ce non ha che po­tu­to che di­spor­re il non luo­go a pro­ce­de­re an­che per lui che ma­la­to da tem­po, è di re­cen­te ve­nu­to a man­ca­re. Nes­sun ri­sar­ci­men­to per il co­mu­ne di Quin­to nei cui poz­zi, nel 2000, ven­ne tro­va­to un pro­dot­to de­ri­van­te dal di­ser­ban­te bro­ma­ci­te, una so­stan­za in­qui­nan­te che si era dif­fu­sa per la rot­tu­ra del te­lo di im­per­mea­bi­liz­za­zio­ne del fon­do del­la di­sca­ri­ca Ti­ret­ta di Pa­der­nel­lo. Più di tre­cen­to fa­mi­glie tra San Cas­sia­no e Quin­to non po­te­va­no più be­re l’ac­qua di ru­bi­net­to: era al­ta­men­te in­qui­na­ta. Il Co­mu­ne fu co­stret­to a co­strui­re un ac­que­dot­to a 1,5 mi­lio­ni di eu­ro

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.