Esce per an­da­re a fun­ghi nei bo­schi ex tec­ni­co co­mu­na­le tro­va­to mor­to stron­ca­to da un ar­re­sto car­dia­co

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Belluno - © RIPRODUZIONE RISERVATA

FAR­RA D’AL­PA­GO (a.z.) Esce per an­da­re a fun­ghi, ma un ma­lo­re lo stron­ca: non c’è sta­to nul­la da fa­re per Ugo Bo­na, 64 en­ne re­si­den­te a Tam­bre, do­ve per an­ni era sta­to re­spon­sa­bi­le tec­ni­co del Co­mu­ne. Bo­na era usci­to nel po­me­rig­gio al­la ri­cer­ca di fun­ghi. Ave­va scel­to la zo­na di Spert, in co­mu­ne di Far­ra d’Al­pa­go, e si era in­cam­mi­na­to nei bo­schi. Un ma­lo­re, pe­rò, lo ha col­to all’im­prov­vi­so men­tre cam­mi­na­va in un pra­to ap­pe­na fuo­ri dal bo­sco a Co­ste De Mai, tra Spert e Sant’An­na. Bo­na si è ac­ca­scia­to lì, in mez­zo all’er­ba, do­ve lo ha tro­va­to una ra­gaz­za che pas­sa­va ca­sual­men­te di là. Do­po es­ser­si av­vi­ci­na­ta, la pas­san­te ha no­ta­to che l’uo­mo non ri­spon­de­va ad al­cu­no sti­mo­lo. Su­bi­to è par­ti­ta la chia­ma­ta al 118, che ha fat­to al­za­re in vo­lo l’eliam­bu­lan­za da Pie­ve di Ca­do­re. Una vol­ta giun­to in Al­pa­go, l’eli­cot­te­ro ha sbar­ca­to nel­le vi­ci­nan­ze il per­so­na­le sa­ni­ta­rio e il tec­ni­co di eli­soc­cor­so. Per il pen­sio­na­to, pe­rò, non c’era già più nul­la da fa­re: un ar­re­sto car­dia­co lo ave­va stron­ca­to. Sul po­sto, ol­tre ai soc­cor­ri­to­ri, an­che i ca­ra­bi­nie­ri per le ope­ra­zio­ni di po­li­zia giu­di­zia­ria. La no­ti­zia del­la mor­te di Ugo Bo­na ha rag­giun­to su­bi­to la co­mu­ni­tà di Tam­bre: «Era una per­so­na che svol­ge­va il suo la­vo­ro con il mas­si­mo im­pe­gno, ed era do­ta­to di una sim­pa­tia uni­ca», ha com­men­ta­to il sin­da­co Oscar Fac­chin. Bo­na era mol­to at­ti­vo nel vo­lon­ta­ria­to.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.