Olim­pi­co, Ba­ric­co in po­le po­si­tion per la di­re­zio­ne ar­ti­sti­ca

Mer­co­le­dì a Vi­cen­za la pri­ma del suo «Pa­la­me­de. L’eroe cancellato»

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Da Prima Pagina - Ba­ro­ne

B aric­co e il Ve­ne­to: non ci so­no so­lo spet­ta­co­li nel car­net di im­pe­gni che lo scrit­to­re to­ri­ne­se ha in ca­len­da­rio nel­la no­stra re­gio­ne. Vo­ci dif­fu­se lo dan­no in pool po­si­tion come di­ret­to­re ar­ti­sti­co del Ci­clo di rap­pre­sen­ta­zio­ni clas­si­che all’Olim­pi­co di Vi­cen­za per il 2016. Si chiu­de con un al­le­sti­men­to a sua fir­ma l’era di Em­ma Dan­te, che do­po due sta­gio­ni non è sta­ta ri­con­fer­ma­ta nell’in­ca­ri­co per il ter­zo an­no. In at­te­sa dell’an­nun­cio uf­fi­cia­le del no­me del fu­tu­ro di­ret­to­re, è in ca­len­da­rio mer­co­le­dì pros­si­mo nel tea­tro pal­la­dia­no la pri­ma as­so­lu­ta di Pa­la­me­de. L’eroe cancellato, spet­ta­co­lo scrit­to da Ales­san­dro Ba­ric­co, che ne è an­che re­gi­sta e in­ter­pre­te. Il con­cept au­dio e le mu­si­che ori­gi­na­li so­no di Ni­co­la Te­sca­ri, la sce­no­gra­fia e le lu­ci di Ro­ber­to Ta­ra­sco, i co­stu­mi di Gio­van­na Buzzi. Re­pli­che gio­ve­dì 29 e ve­ner­dì 30 al­le 21. Al fian­co di Ba­ric­co ci sa­ran­no Va­le­ria So­la­ri­no e Mi­che­le Di Mau­ro a di­se­gna­re la vi­cen­da dell’eroe gre­co in­giu­sta­men­te ac­cu­sa­to di tra­di­men­to da Odis­seo, in­vi­dio­so del­la sua fa­ma, e giu­sti­zia­to. De­scrit­to dai tra­gi­ci e dai so­fi­sti come un uo­mo di ge­nio, inventore e poe­ta, il per­so­nag­gio ha col­pi­to la fan­ta­sia di Ba­ric­co che ha de­ci­so di met­ter­lo in sce­na.«Quel­lo che ho de­ci­so di fa­re –spie­ga lo scrit­to­re - è di montare in un pri­mo mo­no­lo­go tut­te le vo­ci che ci so­no giunte sulla stra­na sto­ria Pa­la­me­de: qua­si un ve­lo­ce, di­na­mi­co, bril­lan­te con­den­sa­to di gos­sip. Ho pre­so so­prat­tut­to da tre au­to­ri: Fi­lo­stra­to, Apol­lo­do­ro e Dit­ti Cre­tes. Poi, in un se­con­do mo­no­lo­go, ho adat­ta­to un bel te­sto di Gor­gia da Len­ti­ni, In di­fe­sa di Pa­la­me­de. È una pe­ro­ra­zio­ne piut­to­sto ele­gan­te, con al­cu­ni trat­ti che io tro­vo mol­to tea­tra­li».

Ne è na­to un te­sto ar­ti­co­la­to in quat­tro par­ti: il pro­lo­go e l’epilogo sa­ran­no re­ci­ta­ti dal­lo stes­so Ba­ric­co, che trac­cia il pro­fi­lo del per­so­nag­gio, le sue vi­cis­si­tu­di­ni e l’in­giu­sta fi­ne; del­la se­con­da par­te è pro­ta­go­ni­sta in­ve­ce Mi­che­le Di Mau­ro che nar­re­rà le ge­sta dell’eroe co­struen­do un’ar­chi­tet­tu­ra di cri­stal­li, un em­brio­ne di tem­pio gre­co fat­to di co­lon­ne tra­spa­ren­ti; men­tre, nel­la terza par­te, Va­le­ria So­la­ri­no im­per­so­ne­rà Pa­la­me­de nell’ar­rin­ga di di­fe­sa pri­ma di es­se­re giu­sti­zia­to. E in Ve­ne­to, co­mun­que an­dran­no le co­se a Vi­cen­za, Ba­ric­co tor­ne­rà al­la ri­bal­ta a mag­gio con «Smi­th & Wes­son», un suo te­sto pro­dot­to dal Tea­tro Sta­bi­le del Ve­ne­to in si­ner­gia con lo Sta­bi­le di To­ri­no.

Scrit­to­re

Ales­san­dro Ba­ric­co: il no­me è in po­le po­si­tion per suc­ce­de­re a Em­ma Dan­te

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.