Mo­glia­no, la Lazio al Quag­gia: «Esa­me per tut­to il grup­po»

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Sport - D. C. © RI­PRO­DU­ZIO­NE RI­SER­VA­TA

MO­GLIA­NO VE­NE­TO L’ap­pun­ta­men­to è fis­sa­to per le 14,30, tut­to pron­to a Mo­glia­no per la quar­ta gior­na­ta di Ec­cel­len­za, con la Lazio in ar­ri­vo al Quag­gia. Una par­ti­ta sto­ri­ca­men­te osti­ca per il XV tre­vi­gia­no, che schie­re­rà un ex par­ti­co­lar­men­te mo­ti­va­to come Ru­ben Ric­cio­li, terza li­nea che af­fron­te­rà per la pri­ma vol­ta da av­ver­sa­rio i suoi com­pa­gni del­la pas­sa­ta sta­gio­ne.

At­tual­men­te la Lazio pre­ce­de in clas­si­fi­ca di tre pun­ti i ra­gaz­zi di Ga­lon e Pro­per­zi: una scon­fit­ta in ca­sa del Ro­vi­go e due vit­to­rie con Fiam­me Oro e Pia­cen­za la pon­go­no at­tual­men­te al quin­to po­sto, ad un pun­to dal­la zo­na playoff. Si trat­ta con­se­guen­te­men­te di uno scon­tro di­ret­to per ri­ma­ne­re ag­gan­cia­ti al tre­no che conta. Mo­glia­no de­ve re­cu­pe­ra­re il ter­re­no per­so in av­vio di cam­pio­na­to sen­za par­ti­co­la­ri cal­co­li, oc­cor­re vincere ogni ga­ra per poi ti­ra­re le som­me nel cor­so del­la sta­gio­ne. Nu­me­ro­si i cam­bi pre­vi­sti ri­spet­to al XV ini­zia­le del­la ga­ra con L’Aqui­la. Con­fer­ma­ti Odie­te, Za­non tra i tre­quar­ti e Hal­vor­sen, Ric­cio­li e Ko­roi tra gli avan­ti, ma so­no pre­vi­sti an­che i ritorni di Se­men­za­to e Bar­raud e di ca­pi­tan Fi­lip­puc­ci, sen­za di­men­ti­ca­re Ga­brie­le Cic­chi­nel­li che sa­rà sup­por­ta­to da Fe­de­ri­co Ma­so. Ric­car­do Pavan com­ple­te­rà l’ac­cop­pia­ta dei cen­tri e Buon­fi­glio, in­sie­me a Za­ni, af­fian­che­rà il pi­lo­ne fi­ja­no.

«Af­fron­te­re­mo una for­ma­zio­ne che for­se, sulla car­ta, non fi­gu­ra tra le fa­vo­ri­te — am­met­te coa­ch Ezio Ga­lon — ma che sul cam­po gio­ca sem­pre con gran­de cuo­re ed ag­gres­si­vi­tà. In que­sto, e non so­lo, si può ben no­ta­re il la­vo­ro fat­to an­co­ra una vol­ta da Car­lo Pra­ti­chet­ti. Come ha sem­pre fat­to con le squa­dre che ha gui­da­to, ha fon­da­to il gio­co del­la sua squa­dra su una buo­na con­qui­sta, una di­fe­sa mol­to ag­gres­si­va e su gio­ca­to­ri che sfi­da­no gli av­ver­sa­ri nell’uno con­tro uno. So­no si­cu­ro che ci aspet­ta una ve­ra par­ti­ta di rugby, sot­to tut­ti i pun­ti di vi­sta. Sa­rà si­cu­ra­men­te una buo­na op­por­tu­ni­tà per te­sta­re il ca­rat­te­re del­la no­stra squa­dra».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.