I nu­me­ri

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Primo Piano -

Il Ve­ne­to ha già sfon­da­to la quo­ta più vol­te ri­vi­sta al rial­zo e og­gi ar­ri­va­ta a 13.022 pro­fu­ghi. Con gli ul­ti­mi 450 in ar­ri­vo tra ie­ri e og­gi il to­ta­le dei pre­sen­ti sa­le a 13.472

Ie­ri il pre­fet­to di Ve­ne­zia Cut­ta­ia ne ha par­la­to con gli stu­den­ti del Li­ceo Marco Po­lo do­ve una prof è sta­ta so­spe­sa per fra­si raz­zi­ste con­te­ne­re un cen­ti­na­io di per­so­ne ma per una so­lu­zio­ne di pri­mis­si­ma ac­co­glien­za. Una si­tua­zio­ne di squi­li­brio che ie­ri il pre­fet­to ha vo­lu­to spie­ga­re per fi­lo e per se­gno agli stu­den­ti del li­ceo Marco Po­lo di Ve­ne­zia, nel cor­so di un lun­go in­ter­ven­to (guai a chia­mar­la le­zio­ne: «La mia ge­ne­ra­zio­ne ha fat­to co­sì tan­ti er­ro­ri che non ho di­rit­to a da­re in­se­gna­men­ti, al mas­si­mo por­ta­re una te­sti­mo­nian­za») con­clu­so con il pas­sag­gio del te­sti­mo­ne per la «mo­bi­li­ta­zio­ne del­le co­scien­ze» del pre­sen­te e del fu­tu­ro.

«An­da­te a bus­sa­re al­la por­ta di quei sin­da­ci – in­vi­ta Cut­ta­ia – e chie­de­te lo­ro, con gar­bo, per­ché non vo­glia­no ac­co­glie­re i mi­gran­ti. Non ba­sta l’in­di­gna­zio­ne, ser­ve la par­te­ci­pa­zio­ne. Le ma­ni vi ser­va­no per scri­ve­re e le gam­be per cam­mi­na­re: i sin­da­ci han­no paura di an­da­re con­tro la vo­lon­tà po­po­la­re, fa­te ve­de­re lo­ro che non è co­sì».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.