Ce­sco­net­to, re­cord di so­li­da­rie­tà

Og­gi la ses­san­te­si­ma ma­ra­to­na su ta­pis in due me­si e il ma­ra­to­ne­ta tre­vi­gia­no en­tra nel Guin­ness. La rac­col­ta fon­di per i ma­la­ti on­co­lo­gi­ci ar­ri­va a 29mi­la eu­ro

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Sport - Matteo Va­len­te

TRE­VI­SO Il tra­guar­do è lì, di­stan­te ap­pe­na 42 chi­lo­me­tri e 195 me­tri. Nul­la in con­fron­to ai 2487 Km ma­ci­na­ti dall’8 gen­na­io scor­so quan­do ini­ziò la sua av­ven­tu­ra.

Og­gi è il gran­de gior­no per Da­nie­le Ce­sco­net­to, qua­ran­ten­ne run­ner di Cor­di­gna­no tes­se­ra­to al­la Fi­dal con la Po­li­spor­ti­va «Fuel to Run», che è riu­sci­to in un’im­pre­sa epi­ca: cor­re­re un ma­ra­to­na al gior­no per ses­san­ta gior­ni, pa­ri a 2.531,7 chi­lo­me­tri com­ples­si­vi. Que­sto è il pro­get­to «Joy Club 6060, un viag­gio su ta­pis rou­lant che avreb­be por­ta­to Ce­sco­net­to a Li­sbo­na, tan­ti so­no i chi­lo­me­tri che ha per­cor­so in que­sti due me­si. Og­gi è in pro­gram­ma l’ul­ti­ma fa­ti­ca (par­ten­za al­le ore 14, di­ret­ta sul­la pa­gi­na Fa­ce­book @Da­nie­leCe­scoCe­sco­net­to) per met­te­re la ci­lie­gi­na sul­la tor­ta a un’im­pre­sa spor­ti­va e uma­na di gran­de spes­so­re: Da­nie­le è in­fat­ti riu­sci­to a sta­bi­li­re il nuo­vo Guin­ness dei pri­ma­ti del nu­me­ro di Ma­ra­to­ne cor­se in gior­ni con­se­cu­ti­vi su ta­pis rou­lant, rac­co­glien­do fon­di per l’as­so­cia­zio­ne «Via di Na­ta­le» che as­si­ste i ma­la­ti in cu­ra al cen­tro on­co­lo­gi­co di Avia­no. Il pre­ce­den­te, di 52 ma­ra­to­ne com­ple­ta­te in 52 gior­ni con­se­cu­ti­vi, è sta­to fran­tu­ma­to. «Cor­re­re ses­san­ta ma­ra­to­ne in ses­san­ta gior­ni su ta­pis rou­lant si­gni­fi­ca de­ci­de­re di com­pie­re uno sfor­zo, men­ta­le e fi­si­co, che non è al­le­na­bi­le pri­ma — rac­con­ta il run­ner tre­vi­gia­no — e que­sti 2.531 chi­lo­me­tri so­no la di­stan­za che c’è tra il Joy Club di San Ven­de­mia­no e Li­sbo­na... So­no con­ten­to di aver con­cre­tiz­za­to que­sto viag­gio, ma an­co­ra di più so­no fe­li­ce che at­tor­no a Joy Club 6060 si sia­no crea­te ener­gia, en­tu­sia­smo, di­ver­ti­men­to e ca­lo­re».

In­som­ma, so­li­da­rie­tà e sport a brac­cet­to. «Il re­cord c’è se­con­do il re­go­la­men­to che la Guin­ness World Re­cord ha as­se­gna­to a Joy Club 6060 e, da un pun­to di vi­sta spor­ti­vo, aver­lo rea­liz­za­to è una sod­di­sfa­zio­ne per­so­na­le — di­ce Ce­sco­net­to — non vo­glio es­se­re ipo­cri­ta: la cor­sa è la mia vi­ta». Tan­te so­no sta­te le per­so­ne che in que­sti due me­si han­no ac­com­pa­gna­to Ce­sco­net­to sul­la via per Li­sbo­na, ma la pri­ma re­sta forse in­di­men­ti­ca­bi­le: al­le 8 in pun­to dell’8 gen­na­io 2017 è sta­ta mam­ma Sandra, an­che lei ma­ra­to­ne­ta, a da­re il via al­la pri­ma cor­sa. Ma tan­ti so­no sta­ti i per­so­nag­gi, no­ti e me­no, che so­no sa­li­ti sul ta­pis rou­lant, per­si­no il co­ro Code di Bo­sco che, una do­me­ni­ca mat­ti­na, ha te­nu­to un con­cer­to at­tor­no ai ta­pis ed ha emo­zio­na­to i pre­sen­ti e chi sta­va seguendo la Ma­ra­to­na at­tra­ver­so i so­cial. A ren­de­re an­co­ra più spe­cia­le il pro­get­to Joy Club 6060 è la rac­col­ta fon­di per le at­ti­vi­tà dell’As­so­cia­zio­ne Via di Na­ta­le, che as­si­ste i ma­la­ti in cu­ra pres­so il Cen­tro di Ri­fe­ri­men­to On­co­lo­gi­co di Avia­no in pro­vin­cia di Por­de­no­ne e i fa­mi­lia­ri.

«So­no fe­li­ce che que­ste ma­ra­to­ne ab­bia­no per­mes­so di rac­co­glie­re a fa­vo­re del­la Via di Na­ta­le di Avia­no una ci­fra che al pri­mo pas­so su ta­pis fat­to l’8 gen­na­io scor­so nem­me­no so­gna­va­mo (ad og­gi è ar­ri­va­ta a 28.953,00 eu­ro, ndr) — con­ti­nua Ce­sco­net­to — io ci ho mes­so del mio ma sen­za tut­te le per­so­ne che han­no cre­du­to in Joy Club 6060 e mi han­no ac­com­pa­gna­to, an­che con un sem­pli­ce sor­ri­so, “ver­so Li­sbo­na” pen­san­do al­la Via di Na­ta­le non sa­rei ar­ri­va­to qui. Lo sco­po, di que­sta co­me di al­tre av­ven­tu­re su ta­pis o su stra­da che ho cor­so e che con­ti­nue­rò a cor­re­re, è con­tri­bui­re a crea­re un po’ di be­ne: quan­do in­con­tri pro­get­ti enor­mi e im­por­tan­ti co­me quel­lo del­la Via di Na­ta­le, non puoi ri­ma­ne­re in­dif­fe­ren­te. E le idee per pros­si­me av­ven­tu­re già non man­ca­no».

Guin­ness Per il re­cord­man Da­nie­le Ce­sco­net­to un sel­fie con i so­ste­ni­to­ri

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.