I «to­sia­ni» al Fer­ro Fi­ni di­co­no ad­dio a To­si

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Regione Attualità -

VE­NE­ZIA I con­si­glie­ri elet­ti nel 2015 sot­to l’egi­da di Fla­vio To­si so­no pron­ti a cam­bia­re le in­se­gne dei lo­ro grup­pi, se­pa­ran­do de­fi­ni­ti­va­men­te le lo­ro stra­de da quel­la del sin­da­co di Ve­ro­na Stia­mo par­lan­do di Mau­ri­zio Con­te, Ste­fa­no Ca­sa­li e An­drea Bas­si (Li­sta To­si per il Ve­ne­to) e di Gio­van­na Ne­gro (Il Ve­ne­to del Fa­re) men­tre non fa­reb­be par­te del pro­get­to Ma­ri­no Zor­za­to, che pur can­di­da­to a so­ste­gno di To­si (con Area Po­po­la­re) una vol­ta elet­to ha sem­pre go­du­to di am­pia au­to­no­mia. La frat­tu­ra tra i quat­tro «to­sia­ni» e il To­si ori­gi­na­le è na­ta do­po che que­st’ul­ti­mo ha schie­ra­to i suoi par­la­men­ta­ri a fa­vo­re del go­ver­no Ren­zi, si è acui­ta col so­ste­gno del sin­da­co al Sì al re­fe­ren­dum ed è di­ven­ta­ta de­fi­ni­ti­va al­la lu­ce del­le stra­te­gie in at­to per le Co­mu­na­li a Ve­ro­na (Ca­sa­li si è per­fi­no can­di­da­to con­tro To­si...). I due grup­pi re­ste­ran­no di­stin­ti, per que­stio­ni di staff e ri­sor­se, ma cer­ca­no un nuo­vo no­me che li le­ghi. (ma.bo.)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.