Sfi­da tra Sta­to e Re­gio­ne sul­la vil­la di Ga­lan

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Regione Attualità -

È sfi­da tra lo Sta­to e la Re­gio­ne per ac­ca­par­rar­si Vil­la Ro­del­la, la di­mo­ra che fu di Gian­car­lo Ga­lan. Com’è no­to, la splen­di­da vil­la con an­nes­so par­co ada­gia­ta sui Col­li Eu­ga­nei (ora sul­la via del­la ro­vi­na, mal­mes­sa e ri­co­per­ta di er­bac­ce co­me può ve­ri­fi­ca­re chiun­que vi pas­si da­van­ti) è sta­ta ac­qui­si­ta dal­lo Sta­to per un con­tro­va­lo­re di 2,6 mi­lio­ni nell’am­bi­to del pat­teg­gia­men­to pro­po­sto dal­lo stes­so ex go­ver­na­to­re del Ve­ne­to, co­me for­ma di ri­sar­ci­men­to del danno con­te­sta­to­gli dal­la pro­cu­ra di Ve­ne­zia. Il 27 feb­bra­io scor­so, pe­rò, è di­ven­ta­ta ese­cu­ti­va pu­re un’al­tra sen­ten­za, quel­la emes­sa dal­la Cor­te dei con­ti, se­con­do la qua­le la Re­gio­ne avreb­be pa­ti­to un «danno d’im­ma­gi­na e da dis­ser­vi­zio» da par­te di Ga­lan, quan­do que­sti ri­co­pri­va l’in­ca­ri­co di pre­si­den­te, quan­ti­fi­ca­bi­le in 5,8 mi­lio­ni. E dun­que 2 mi­lio­ni di qua, qua­si 6 di là, ma chi pa­ga? Ga­lan, al mo­men­to, non per­ce­pi­sce un eu­ro e in più oc­ca­sio­ne ha fat­to sa­pe­re di vi­ve­re so­lo gra­zie al­la ge­ne­ro­si­tà di ami­ci e pa­ren­ti. Lo sti­pen­dio da de­pu­ta­to è ve­nu­to me­no per via del­la de­ca­den­za im­po­sta dal­la leg­ge Se­ve­ri­no, il vitalizio del­la Re­gio­ne è con­ge­la­to in at­te­sa di ca­pi­re se deb­ba es­se­re o me­no im­pu­ta­to ai ri­sar­ci­men­ti, su ri­chie­sta pro­prio del­la Cor­te dei con­ti che, a scan­so di equi­vo­ci, ha bloc­ca­to pu­re quo­te im­mo­bi­lia­ri e so­cie­ta­rie. L’uni­co be­ne su cui ci si può ri­va­le­re, e su cui non a ca­so tut­ti han­no mes­so gli oc­chi, è Vil­la Ro­del­la. Se­con­do i le­ga­li di Ga­lan l’im­mo­bi­le è or­mai di pro­prie­tà del­lo Sta­to, per cui la Re­gio­ne do­vreb­be pun­ta­re su al­tro. Non es­sen­do­ci pe­rò nient’al­tro, an­che Pa­laz­zo Bal­bi, nell’at­te­sa che Ga­lan fac­cia ri­cor­so co­me an­nun­cia­to, ha de­ci­so di met­ter­si in mo­do, af­fi­dan­do al­la strut­tu­ra del se­gre­ta­rio del­la Programmazione, Ila­ria Bra­mez­za, il com­pi­to di stu­dia­re co­me da­re ese­cu­zio­ne al­la sen­ten­za del­la Cor­te dei con­ti.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.