Grup­po Pet­te­non, fat­tu­ra­to da 110 mi­lio­ni di eu­ro

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Economia -

Il va­lo­re dei cre­di­ti, nel bi­lan­cio se­me­stra­le, si è fer­ma­to a 258 mi­lio­ni di eu­ro, in ri­bas­so ri­spet­to ai 307 mi­lio­ni di un an­no fa. Co­stan­te la di­sce­sa dell’in­di­ce di do­ta­zio­ne del ca­pi­ta­le, il Cet1, dall’11,2 per cen­to di su­bi­to do­po la ri­ca­pi­ta­liz­za­zio­ne, al 10,7 per cen­to. La per­cen­tua­le di co­per­tu­ra sui cre­di­ti de­te­rio­ra­ti è pas­sa­ta dal 39 per cen­to, le sof­fe­ren­ze in­ve­ce so­no sa­li­te al 56 per cen­to in un an­no Un fat­tu­ra­to da 110 mi­lio­ni di eu­ro, con un au­men­to me­dio del 19% an­nuo dal 2014. E una quo­ta ex­port pa­ri al 64%, ben­ché l’azien­da ci ten­ga a con­so­li­da­re il mer­ca­to domestico. Non cre­sce a de­tri­men­to del­le ven­di­te lo­ca­li. Un Ebit­da (mar­gi­ne ope­ra­ti­vo lor­do) del 17%. I ri­sul­ta­ti so­no giu­sti­fi­ca­ti dal­la pe­ne­tra­zio­ne in un seg­men­to di mer­ca­to, ma in chia­ve glo­ba­le: il Grup­po Pet­te­non, at­ti­vo nel set­to­re dei pro­dot­ti per ac­con­cia­to­ri, non si è fatto ten­ta­re dal­la gran­de di­stri­bu­zio­ne or­ga­niz­za­ta. Ven­de pro­dot­ti pro­fes­sio­na­li, per il sa­lo­ne, lì do­ve c’è mar­gi­ne. Lì do­ve puoi in­ve­sti­re nel­la spe­cia­liz­za­zio­ne del­le com­pe­ten­ze: di chi pro­du­ce, di chi ven­de e di chi uti­liz­za. E guar­da avan­ti: «Ven­dia­mo in 93 Pae­si – ha af­fer­ma­to ie­ri l’ad Fe­de­ri­co Pe­go­rin (in -, ma non ci ba­sta: l’idea è quel­la di ag­gre­di­re nuo­vi mer­ca­ti. Stia­mo pe­ral­tro strin­gen­do una part­ner­ship con una azien­da sta­tu­ni­ten­se, con la qua­le di­vi­de­re­mo com­pe­ten­ze, ri­sul­ta­ti e mar­gi­ni. La quo­ta ex­port de­ve sa­li­re il più pos­si­bi­le». Il grup­po - tre si­ti produttivi, cia­scu­no con una pro­pria spe­cia­liz­za­zio­ne (pro­dot­ti per i ca­pel­li; per vi­so e cor­po; cre­me co­lo­ran­ti sem­pre per i ca­pel­li) as­su­me: «Pun­tia­mo sui gio­va­ni – con­ti­nua Pe­go­rin – che so­no 30 o 40 in più ogni an­no». L’azien­da, che rea­liz­za ogni an­no 76 mi­lio­ni di pezzi di pro­dot­to fi­ni­to, ha 350 di­pen­den­ti. (mdf)

fo­to)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.