At­tac­co di cuo­re do­po la mor­te del­la mo­glie Ad­dio a Ne­nè, vol­to sto­ri­co del com­mer­cio

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Treviso - © RIPRODUZIONE RISERVATA

TREVISO Die­ci gior­ni do­po la sua Bar­ba­ra e do­po 61 an­ni di la­vo­ro in vi­co­lo San Mi­che­le, af­fac­cia­to su piaz­zet­ta He­spe­ria, in quel luo­go uni­co del cen­tro sto­ri­co che è l’Elet­tri­ci­tà Bri­so­lin, se n’è an­da­to all’im­prov­vi­so, in si­len­zio. Lu­ne­dì An­ge­lo Fa­ve­ro, 73 an­ni, ha det­to ad­dio al suo ne­go­zio e al­la sua Treviso, che co­no­sce­va in ogni det­ta­glio e in ogni se­gre­to. Lui, in­ve­ce, lo co­no­sce­va­no tut­ti sem­pli­ce­men­te co­me «Ne­nè», die­tro e da­van­ti al ban­co del ne­go­zio fin da quan­do ave­va 12 an­ni.

Il suo ca­rat­te­re tal­vol­ta ru­vi­do na­scon­de­va un cuo­re gran­de e ge­ne­ro­so: «Una per­so­na che si fa­ce­va ap­prez­za­re da tut­ti quel­li che lo co­no­sce­va­no, è sta­to un esem­pio», rac­con­ta­va­no ie­ri com­mos­si gli amici e gli av­ven­to­ri del­la zo­na. Lo sto­ri­co ne­go­zio di ma­te­ria­le elet­tri­co Bri­so­lin, del qua­le era con­ti­to­la­re, l’ave­va cre­sciu­to sin da quan­do era so­lo un «bo­cia», tra­sfor­man­do­lo in uno dei più com­pe­ten­ti e pre­pa­ra­ti ven­di­to­ri del­la cit­tà nel suo cam­po.

An­che quan­do i cen­tri com­mer­cia­li han­no co­min­cia­to ad at­ti­ra­re fuo­ri dal­le cit­tà le fa­mi­glie, quel­la ve­tri­na d’al­tri tem­pi è ri­ma­sta co­sì ric­ca e cu­rio­sa, un pez­zo di sto­ria cit­ta­di­na con lam­pa­de e lam­pa­da­ri, sve­glie e bi­lan­ce, sem­pre il­lu­mi­na­ta. Die­ci gior­ni fa era man­ca­ta la mo­glie Bar­ba­ra, scon­fit­ta da una lun­ga ma­lat­tia, e An­ge­lo l’ha rag­giun­ta all’im­prov­vi­so, uc­ci­so da un at­tac­co di cuo­re che ha la­scia­to tut­ti sen­za pa­ro­le, ma con mol­te la­cri­me.

Il fu­ne­ra­le di «Ne­nè» si ter­rà ve­ner­dì al­le 11 nel­la chie­sa par­roc­chia­le di San Laz­za­ro. A dir­gli ad­dio ci sa­ran­no la fi­glia Gio­van­na, le so­rel­le, il fra­tel­lo, i co­gna­ti, i ni­po­ti, amici e pa­ren­ti, e tan­ti col­le­ghi e clien­ti che gli han­no ri­co­no­sciu­to un ruo­lo sto­ri­co nel­la vi­ta del com­mer­cio tre­vi­gia­no. (s.ma.)

Nel suo ne­go­zio An­ge­lo Fa­va­ro, «Ne­nè» per gli amici, è sta­to per 61 an­ni die­tro al ban­co del­la «Bri­so­lin»

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.