Ivo Ros­si e quel malore nel 2014 «Trop­po stress»

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Regione Attualità - M.N.M. © RIPRODUZIONE RI­SER­VA­TA

PA­DO­VA Era l’8 feb­bra­io 2014 e Ivo Ros­si, al­lo­ra can­di­da­to al­la pri­ma pol­tro­na di Pa­laz­zo Mo­ro­ni, av­ver­tì un malore du­ran­te un in­con­tro nel quar­tie­re Ar­cel­la. «Ma non fu nul­la di gra­ve, so­lo un ca­lo di zuc­che­ri — ri­cor­da og­gi —. Non an­dai nem­me­no in ospe­da­le, mi sot­to­po­se­ro ad ac­cer­ta­men­ti in am­bu­la­to­rio e ri­sul­tò tut­to in re­go­la. Pur­trop­po la si­tua­zio­ne di Ser­gio è tutt’al­tra. So­no si­cu­ro che la cit­tà gli è vi­ci­na, con­di­vi­de la sua sof­fe­ren­za e fa il ti­fo per lui.»

E’ co­sì stres­san­te una cam­pa­gna elet­to­ra­le?

«Que­sta lo è in mo­do par­ti­co­la­re. E’ par­ti­ta a gen­na­io e fi­ni­rà so­lo tra un me­se. E co­mun­que si trat­ta di un im­pe­gno ef­fet­ti­va­men­te fa­ti­co­so, ti

Ivo Ros­si

E’ sta­to il vi­ce­sin­da­co di Fla­vio Za­no­na­to e poi si è can­di­da­to a primo cit­ta­di­no sot­to­po­ne a una ten­sio­ne per­ma­nen­te, sei sem­pre a con­tat­to con le per­so­ne. E se da una par­te ti gra­ti­fi­ca, ti ar­ric­chi­sce in­te­rior­men­te, dall’al­tra ti co­strin­ge a sta­re a di­spo­si­zio­ne 18 ore al gior­no. Im­pos­si­bi­le non ri­sen­tir­ne».

Co­sa lo­go­ra di più?

«L’em­pa­tia con i pro­ble­mi del­la gen­te, te li sen­ti sul­le spal­le, te li por­ti die­tro. E cre­do che per Ser­gio, mol­to sen­si­bi­le, fos­se una cri­ti­ci­tà non da po­co. Mi sen­to di dir­gli: for­za, ci rap­pre­sen­ti tut­ti».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.