M5S sen­za can­di­da­ti ad Aba­no e Cortina

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Da Prima Pagina - di Zic­chie­ro e Mu­na­ro

Non tro­va i can­di­da­ti: il M5S non cor­re­rà al­le ele­zio­ni ad Aba­no e Cortina, i due Co­mu­ni com­mis­sa­ria­ti per le gra­ne con la leg­ge dei ri­spet­ti­vi sin­da­ci. Per il mo­vi­men­to di «One­stà!» sa­reb­be sta­to un gol a por­ta vuo­ta. E in­ve­ce.

PADOVA Due Co­mu­ni com­mis­sa­ria­ti per le gra­ne avu­te dai ri­spet­ti­vi sin­da­ci: ri­schia­va di es­se­re un goal a por­ta vuo­ta per il mo­vi­men­to di cui di­ci il no­me e su­bi­to ar­ri­va l’eco di «O-ne­stà! O-ne-stà». E in­ve­ce il Mo­vi­men­to Cinque Stel­le di si­cu­ro non si can­di­da a Cortina (il sin­da­co An­drea Fran­ce­schi si di­mi­se in at­te­sa del­la sen­ten­za per tur­ba­ti­va d’asta) e for­se nean­che ad Aba­no, do­ve per un vor­ti­co­so gi­ro di maz­zet­te Lu­ca Clau­dio si è fat­to ol­tre ot­to me­si di car­ce­re. Me­glio: nel co­mu­ne ter­ma­le cor­re a sin­da­co un pa­ra-gril­li­no e co­sì il seg­men­to po­li­ti­co pop e di de­stra con 7 can­di­da­ti su 9 è già af­fol­la­to.

Quel­lo di sim­pa­tiz­zan­ti o iscrit­ti che si can­di­da­no sen­za sim­bo­lo comincia ad es­se­re un fe­no­me­no emer­gen­te nel M5S, ac­ca­de an­che a Mi­ra­no e a Mar­con e c’è un fi­lo con­dut­to­re in tut­ti: il po­si­zio­na­men­to per co­sì di­re di mer­ca­to del M5s e la com­pli­ca­ta ge­stio­ne di un par­ti­to sen­za or­ga­niz­za­zio­ne ter­ri­to­ria­le. Non che man­chi­no le li­ste cer­ti­fi­ca­te ma met­ter­le in­sie­me è un’im­pre­sa, in Ve­ne­to, no­no­stan­te a li­vel­lo na­zio­na­le il par­ti­to di Bep­pe Gril­lo ve­leg­gi so­pra il 30%, se­con­do l’ul­ti­mo son­dag­gio Ip­sos di Nan­do Pa­gnon­cel­li: ne­gli 88 Co­mu­ni ve­ne­ti al vo­to il pros­si­mo giu­gno ce ne sa­ran­no 25, co­me di­re una ogni tre pae­si e mez­zo. E ci si met­to­no pu­re le ci­vi­che suc­ce­da­nee e i fuo­riu­sci­ti.

Aba­no. Nel 2016, in­de­ci­si fi­no al­la fi­ne, i pen­ta­stel­la­ti can­di­da­ro­no Mas­si­mo Zam­bo­lin sul fi­lo di la­na: fi­nì col 7,76% dei vo­ti, cioè 845 pre­fe­ren­ze. Un an­no più tardi Zam­bo­lin non c’è più e ri­schia­no di non es­ser­ci nem­me­no i 5S. A onor di cro­na­ca un can­di­da­to sin­da­co ci sa­reb­be, l’av­vo­ca­to Mar­co Pa­ta, e pu­re i con­si­glie­ri. Man­ca il sim­bo­lo, e non è po­co. An­zi, è tut­to. «Ab­bia­mo in­via­to la li­sta a Mi­la­no per la cer­ti­fi­ca­zio­ne e il sim­bo­lo – spie­ga Pa­ta -: al mo­men­to non sia­mo uf­fi­cial­men­te in­ve­sti­ti, sia­mo un po’ in ri­tar­do per­ché non pen­sa­va­mo di can­di­dar­ci». Si aspet­ta fi­no a mercoledì e se non do­ves­se ar­ri­va­re l’ok dal­lo staff, non se ne fa­rà nul­la. «Non co­pia­mo chi ci co­pia». Il ri­fe­ri­men­to è a Mi­che­le Di Ba­ri che dal mo­dus ope­ran­di del M5S ha pre­so più di uno spun­to per la sua cam­pa­gna elet­to­ra­le di vi­deo su Fa­ce­book, ri­cor­so al­la re­te per i sug­ge­ri­men­ti e «one­stà».

A Mi­ra­no c’è il can­di­da­to uf­fi­cia­le An­to­nio Mi­lan ma cor­re da sin­da­co an­che il con­si­glie­re 5S Mar­co Mar­chio­ri con la ci­vi­ca La tua Mi­ra­no. Si aspet­ta­va l’espul­sio­ne ma non è ar­ri­va­ta. «Da tem­po so­no una vo­ce cri­ti­ca nel mo­vi­men­to per le espul­sio­ni e il di­la­ga­re di pub­bli­che re­la­zio­ni che ha pre­so il so­prav­ven­to sul­la pro­po­sta po­li­ti­ca - spie­ga - So­no sal­do nei prin­ci­pi ma il mo­vi­men­to si chia­ma sem­pre fuo­ri: quan­do si de­ve eleg­ge­re il pre­si­den­te del­la Re­pub­bli­ca, quan­do può in­ci­de­re in Re­gio­ne. E poi c’è una lea­der­ship stri­scian­te di Da­vid Bor­rel­li che fa so­lo di­sa­stri». A Mar­con re­sta nel mo­vi­men­to il con­si­glie­re Car­lo Za­nat­to ma si can­di­da sen­za sim­bo­lo. «I prin­ci­pi so­no gli stes­si – pre­ci­sa – Sen­za sim­bo­lo ri­schia­mo di perdere vo­ti, cer­to. Ma sia­mo più li­be­ri».

Cortina, in­ve­ce, è un ca­so di ge­sta­zio­ne lun­ga. «Ab­bia­mo co­strui­to un grup­po che ha la­vo­ra­to be­ne ma non sia­mo riu­sci­ti a chiu­de­re con una squa­dra e un can­di­da­to sin­da­co am­met­te il de­pu­ta­to Fe­de­ri­co D’In­cà - L’at­ti­vi­tà po­li­ti­ca con­ti­nua, mo­ni­to­ria­mo i can­tie­ri dei Mon­dia­li di Sci e le scel­te del Co­mu­ne».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.