Scap­pa con la bim­ba dell’ami­co: cac­cia all’uo­mo nel Ve­ne­zia­no Ri­tro­va­ta in se­ra­ta a Za­ga­bria

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Regione Attualità - Eleo­no­ra Bi­ral © RIPRODUZIONE RISERVATA

ME­STRE Una bim­ba di 8 an­ni ra­pi­ta, una cac­cia all’uo­mo in tut­to il Nor­de­st con po­sti di bloc­co di po­li­zia e ca­ra­bi­nie­ri e ri­cer­che fi­no in Croazia con l’In­ter­pol e la po­li­zia lo­ca­le. Una sto­ria da film, che pe­rò ie­ri è ac­ca­du­ta per dav­ve­ro. A Me­stre. L’uo­mo in que­stio­ne era sce­so dall’au­to per com­pra­re le si­ga­ret­te e ha la­scia­to la fi­glia in au­to con un ami­co, con cui era ve­nu­to dal­la Croazia. Quan­do è tor­na­to, del­la mac­chi­na non c’era più trac­cia e il «ra­pi­to­re», po­co do­po, lo ha in­for­ma­to che se aves­se vo­lu­to ri­ve­de­re sua fi­glia avreb­be do­vu­to pa­ga­re un ri­scat­to. Do­di­ci ore di an­go­scia, poi la svol­ta: la bim­ba è sta­ta ri­tro­va­ta a Za­ga­bria, l’uo­mo che l’ha por­ta­ta via l’ha riconsegnata al­la ma­dre. La pic­co­la non ha su­bi­to al­cu­na vio­len­za, fa sa­pe­re la Pro­cu­ra di­stret­tua­le an­ti­ma­fia di Ve­ne­zia. Ma i con­tor­ni del­la vicenda so­no an­co­ra oscu­ri.

I tre, re­si­den­ti a Za­ga­bria, era­no par­ti­ti da Ri­je­ka la not­te scor­sa e ie­ri in­tor­no al­le 9 so­no ar­ri­va­ti a Me­stre, nel­la zo­na di piaz­za Bar­che. A bor­do dell’au­to c’era­no la bim­ba, il pa­dre e l’ami­co, di­ret­ti a Pa­do­va per l’ac­qui­sto di una mac­chi­na, ma si so­no fer­ma­ti da­van­ti a una ta­bac­che­ria.

Il pa­dre si è di­ret­to ver­so il ne­go­zio da so­lo, la­scian­do il cel­lu­la­re in mac­chi­na e, al suo ri­tor­no, gli al­tri era­no spa­ri­ti sull’au­to. Ha aspet­ta­to per qual­che mi­nu­to, si è guar­da­to in­tor­no, poi ha chie­sto aiu­to a un passante. Ha chia­ma­to al suo nu­me­ro di te­le­fo­no e, se­con­do le pri­me in­for­ma­zio­ni tra­pe­la­te, il pre­sun­to se­que­stra­to­re gli avreb­be chie­sto il ri­scat­to, for­se una ci­fra tra i 10 e i 15 mi­la eu­ro. A quel pun­to si è ri­vol­to al­la po­li­zia, fa­cen­do­si por­ta­re in Que­stu­ra per chie­de­re aiu­to e da ie­ri mat­ti­na la squa­dra mo­bi­le di Ve­ne­zia sta cer­can­do la bam­bi­na e il suo pre­sun­to se­que­stra­to­re. So­no sta­ti al­le­sti­ti po­sti di bloc­co in tut­ta la pro­vin­cia e la se­gna­la­zio­ne è ar­ri­va­ta an­che al­le for­ze dell’or­di­ne del­le re­gio­ni vi­ci­ne, in par­ti­co­la­re al­la Pol­stra­da del Friu­li-Ve­ne­zia Giu­lia.

La vicenda ie­ri se­ra pre­sen­ta­va an­co­ra dei la­ti oscu­ri su cui la squa­dra mo­bi­le, di­ret­ta dal di­ri­gen­te Ste­fa­no Si­gno­ret­ti, sta­va cer­can­do di fa­re lu­ce. La ver­sio­ne for­ni­ta dal pa­dre, che si è pre­sen­ta­to in Que­stu­ra in tar­da mat­ti­na­ta, non è del tut­to chia­ra e ci so­no del­le dif­fi­col­tà di co­mu­ni­ca­zio­ne a cau­sa del­la lin­gua. Se­con­do il suo racconto, era pro­prio lui che, a Pa­do­va, avreb­be do­vu­to ac­qui­sta­re un’au­to. Pri­ma di ar­ri­va­re nel ca­po­luo­go eu­ga­neo, la so­sta a Me­stre. Qui, se­con­do la ri­co­stru­zio­ne del­le for­ze dell’or­di­ne, l’uo­mo è sce­so dal­la mac­chi­na da so­lo. L’ac­cor­do con l’ami­co era di aspet­tar­lo, in­sie­me al­la fi­glia, in au­to. Quan­do il pa­dre è tor­na­to, un pa­io di mi­nu­ti do­po, pe­rò, ha no­ta­to che la sua Peu­geot 308 sta­tion wa­gon di co­lo­re scu­ro non c’era più. L’ha cer­ca­ta nei din­tor­ni, sen­za ri­sul­ta­to e, in que­gli at­ti­mi con­ci­ta­tis­si­mi di pre­oc­cu­pa­zio­ne per la fi­glia, ha chie­sto aiu­to e in­for­ma­zio­ni per ri­vol­ger­si al­la po­li­zia. Agli agen­ti ha rac­con­ta­to per fi­lo e per se­gno ciò che era suc­ces­so.

La se­gna­la­zio­ne è sta­ta im­me­dia­ta­men­te tra­smes­sa al­la squa­dra mo­bi­le che, da su­bi­to, ha chie­sto ai col­le­ghi del­la po­li­zia stra­da­le e ai ca­ra­bi­nie­ri di al­le­sti­re po­sti di bloc­co in tut­ta la cit­tà e fuo­ri pro­vin­cia. Ie­ri in tar­da se­ra­ta la svol­ta a lie­to fi­ne.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.