San­ta­rel­li: «Sì, so­no pron­to: da Maz­zan­ti ho im­pa­ra­to tan­to»

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Sport - Mat­teo Va­len­te

Un’in­fluen­za gli ha ne­ga­to il pri­mo ba­gno di fol­la da head coa­ch. Ma per Da­nie­le San­ta­rel­li, nuo­vo al­le­na­to­re dell’Imo­co, non so­no man­ca­ti gli at­te­sta­ti di sti­ma e gli in­co­rag­gia­men­ti da par­te dei ti­fo­si gial­lo­blù in vi­sta del­la pros­si­ma sta­gio­ne.

San­ta­rel­li ora è tor­na­to nel­la sua Fo­li­gno e si è ri­sta­bi­li­to dal for­te at­tac­co in­fluen­za­le, pron­to a giu­gno per il ma­tri­mo­nio con Mo­ki De Gen­na­ro do­po quel­lo che lo le­ghe­rà all’Imo­co. «Do­po 19 an­ni di que­sto la­vo­ro già’ all’ini­zio di que­sta sta­gio­ne ave­vo de­ci­so che sa­reb­be sta­to l’ul­ti­mo an­no da vi­ce e che avrei vo­lu­to met­ter­mi in gio­co da ca­po al­le­na­to­re, qui all’Imo­co o da un’al­tra par­te — di­ce San­ta­rel­li — ero con­vin­to che fos­se ar­ri­va­to il mo­men­to giu­sto e ho cer­ca­to di pre­pa­rar­mi per que­sto, cer­can­do nel po­co tem­po li­be­ro di far cre­sce­re que­sta idea, di ag­gior­nar­mi e pre­pa­rar­mi per es­se­re pron­to». San­ta­rel­li rac­co­glie l’ere­di­tà di Da­vi­de Maz­zan­ti, pe­san­te sot­to l’aspet­to dei ri­sul­ta­ti e sul pia­no uma­no. «La­vo­ra­re con Da­vi­de è sta­to fon­da­men­ta­le — con­ti­nua San­ta­rel­li — de­vo tan­to a lui, è sta­to il mio mae­stro non so­lo sul cam­po ma an­che un mae­stro di vi­ta che mi ha in­se­gna­to tan­tis­si­mo in tre sta­gio­ni in­sie­me. Que­st’an­no è sta­to fan­ta­sti­co con me, mi ha da­to sem­pre mag­gio­ri spa­zi fa­cen­do­mi “as­sag­gia­re” quel­lo che vuol di­re ave­re la re­spon­sa­bi­li­tà di una squa­dra, mi ha fat­to fa­re dei te­st su me stes­so dan­do­mi spa­zi e fa­cen­do­mi fa­re al­cu­ne pic­co­le ma si­gni­fi­ca­ti­ve pro­ve che so­no e sa­ran­no uti­lis­si­me per me nel fu­tu­ro».

In­tan­to la sua Imo­co sta ini­zian­do a pren­de­re for­ma con l’ar­ri­vo di Me­gan Ea­sy e c’è da cre­de­re che si ve­drà an­co­ra gran­de vol­ley al Pa­la­ver­de. «Sia­mo par­ti­ti con il bot­to — di­ce San­ta­rel­li — la so­cie­tà si sta muo­ven­do be­nis­si­mo sul mer­ca­to, ci sia­mo già con­fron­ta­ti sul­le atle­te che pos­so­no fa­re al ca­so no­stro. Un gran­de ini­zio per la com­po­si­zio­ne del­la squa­dra, che sa­rà co­me sem­pre mol­to am­bi­zio­sa».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.