«Ec­co­lo il la­dro». Ac­cu­sa­no un pas­san­te che pe­rò non c’en­tra: as­sol­to do­po 2 an­ni

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Treviso - © RIPRODUZIONE RISERVATA

TREVISO È fi­ni­to a pro­ces­so per ten­ta­to fur­to. E per ol­tre due an­ni si è bat­tu­to per di­mo­stra­re la sua in­no­cen­za. Al­me­no fi­no a ie­ri, quan­do il giu­di­ce Leo­nar­do Bian­co lo ha as­sol­to per non aver com­mes­so il fat­to, met­ten­do fi­ne all’incubo. Pro­ta­go­ni­sta un 34en­ne al­ba­ne­se, re­go­la­re sul ter­ri­to­rio e ope­ra­io, di­fe­so dall’av­vo­ca­to Er­mi­ra Zhu­ri. L’uo­mo era sta­to fer­ma­to la se­ra del 24 no­vem­bre 2014 nel cen­tro di Treviso. Era ap­pe­na sce­so dal bus e una pat­tu­glia del­la po­li­zia l’ave­va fer­ma­to per il con­trol­lo dei do­cu­men­ti, ri­sul­ta­ti a po­sto. Ma pro­prio in quel mo­men­to è pas­sa­ta un’al­tra vo­lan­te: all’in­ter­no, con i po­li­ziot­ti c’era an­che una cop­pia che po­co pri­ma ave­va su­bi­to un ten­ta­ti­vo di fur­to. «È lui, è lui» ave­va­no det­to i due, pur ri­fe­ren­do de­scri­zio­ni di­ver­se su al­tez­za e in­du­men­ti.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.