Gli an­ni

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Cento Volte Giro - © RIPRODUZIONE RISERVATA

di mon­ta­gna e di­fe­sa sul­le Tre Ci­me di La­va­re­do. Tre an­ni do­po, nel 1984, sem­pre nel­la cro­no con ar­ri­vo in Are­na è Fran­ce­sco Mo­ser a «bru­cia­re» il per­cor­so con­tro il tempo strap­pan­do l’in­se­gna del pri­ma­to al fran­ce­se Lau­rent Fi­gnon. Un trion­fo in un ba­gno di fol­la in­cre­di­bi­le, con im­ma­gi­ni che re­ste­ran­no fis­se nel­la me­mo­ria di chi c’era e di chi se­guì quell’ul­ti­ma, dram­ma­ti­ca cro­no­me­tro, dal­la te­le­vi­sio­ne. E nel 2010 fu Ivan Bas­so a trion­fa­re al Gi­ro da­van­ti al­lo spa­gno­lo Ar­royo, con l’ul­ti­ma tap­pa in Are­na, an­co­ra una cro­no­me­tro ma que­sta vol­ta tut­ta cit­ta­di­na e di so­li 15 chi­lo­me­tri.

E poi non po­te­va man­ca­re il tim­bro di Ed­dy Merc­kx sul­le tap­pe in Ve­ne­to che so­no en­tra­te, in qual­che mo­do, nel­la sto­ria del­la cor­sa in ro­sa. Nel 1968, in una gior­na­ta da tre­gen­da, il fuo­ri­clas­se bel­ga at­tac­ca sul­la sa­li­ta che por­ta ai pie­di del­le Tre Ci­me e no­no­stan­te ne­ve e fred­do in­flig­ge di­stac­chi abis­sa­li agli av­ver­sa­ri: Mot­ta e Zi­lio­li ar­ri­ve­ran­no do­po quat­tro mi­nu­ti, Gi­mon­di do­po sei mi­nu­ti. Al­tri ar­ri­vi se­gui­ran­no lun­go una del­le er­te più dif­fi­ci­li del­le Do­lo­mi­ti, ca­pa­ce di stron­ca­re an­che gli sca­la­to­ri mi­glio­ri del grup­po. Nel 2013, per ar­ri­va­re a gior­ni più vi­ci­ni, le Tre Ci­me han­no of­fer­to un re­play di quel­la gior­na­ta del 1968: ne­ve e ghiac­cio lun­go tutti i pas­si al­pi­ni, tap­pa ac­cor­cia­ta da par­te del­le di­re­zio­ne di cor­sa ma ar­ri­vo sul­le Tre Ci­me «sal­vo» gra­zie a un la­vo­ro im­ma­ne di uo­mi­ni e mez­zi spaz­za­ne­ve: pri­mo al tra­guar­do VIn­cen­zo Ni­ba­li, ma que­sta è già qua­si cro­na­ca...

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.