Il Nor­de­st sa af­fron­ta­re il ri­schio

Que­st’area del Pae­se van­ta le per­cen­tua­li più ele­va­te tra i ter­ri­to­ri as­si­cu­ra­ti con­tro le in­tem­pe­ran­ze del me­teo: a Ve­ro­na nu­me­ri re­cord

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - La Prevenzione - Sam.Nott. © RIPRODUZIONE RISERVATA

l 2016 è sta­to l’anno più cal­do della sto­ria, il che in­di­ca co­me i cam­bia­men­ti cli­ma­ti­ci, an­che nel bre­ve pe­rio­do, sia­no de­sti­na­ti a in­ci­de­re sul­le col­tu­re e, so­prat­tut­to, sui red­di­ti agri­co­li. A que­sto da­to, tut­ta­via, ne corrispondente uno per cer­ti ver­si sor­pren­den­te: se­con­do i da­ti Ismea, sem­pre nel cor­so del 2016, i va­lo­ri com­ples­si­va­men­te as­si­cu­ra­ti, cioè col­tu­re ve­ge­ta­li, zoo­tec­nia e strut­tu­re del set­to­re agri­co­lo italiano, sono sta­ti pa­ri a po­co me­no di 6,6 mi­liar­di di eu­ro, un va­lo­re che, ri­spet­to agli anni pre­ce­den­ti, mo­stra una si­gni­fi­ca­ti­va con­tra­zio­ne e ri­por­ta i va­lo­ri as­si­cu­ra­ti sui li­vel­li del 2011. E se si os­ser­va la va­ria­zio­ne nell’ul­ti­mo pe­rio­do, si sco­pre che la di­mi­nu­zio­ne tra il 2015 e il 2016 si è at­te­sta­ta all’11,3%, men­tre tra il 2014 e il 2016 il ca­lo è sta­to del 17,1%.

A que­sto an­da­men­to si op­pon­go­no, al­me­no par­zial­men­te, il Nor­de­st del Pae­se e il Ve­ne­to, che si con­fer­ma­no co­me i ter­ri­to­ri che più si as­si­cu­ra­no con­tro i ri­schi me­teo­ro­lo­gi­ci in agri­col­tu­ra.

Le ra­gio­ni di un si­mi­le an­da­men­to ca­lan­te sono sta­te de­ter­mi­na­te da va­ri fat­to­ri. Si­cu­ra­men­te ha in­ci­so la ri­du­zio­ne del so­ste­gno pub­bli­co per quan­to ri­guar­da le as­si­cu­ra­zio­ni agri­co­le age­vo­la­te. Poi va te­nu­to con­to che il Pia­no as­si­cu­ra­ti­vo in­di­vi­dua­le è sta­to va­ra­to in ri­tar­do e ha mo­stra­to al­cu­ne ri­gi­di­tà. In­fi­ne, va con­si­de­ra­to che il ca­lo dei prez­zi agri­co­li è sta­to con­si­de­re­vo­le, co­sa che non ha fa­vo­ri­to la vo­lon­tà di as­si­cu­ra­re i va­lo­ri agri­co­li.

Ep­pu­re, no­no­stan­te que­sto, l’Ita­lia si con­fer­ma co­me il Pae­se eu­ro­peo (die­tro la Spa­gna) che più si as­si­cu­ra in am­bi­to agri­co­lo. An­che qui, tut­ta­via, bi­so­gna fare del­le pre­ci­sa­zio­ni. La di­na­mi­ca che nell’ul­ti­mo anno ha in­te­res­sa­to il mer­ca­to as­si­cu­ra­ti­vo agri­co­lo age­vo­la­to è, in real­tà, il frut­to di an­da­men­ti op­po­sti tra col­tu­re ve­ge­ta­li e strut­tu­re azien­da­li da un lato e pro­du­zio­ni zoo­tec­ni­che dall’al­tro: nel pri­mo ca­so en­tram­bi gli ag­gre­ga­ti mo­stra­no una ri­du­zio­ne dei va­lo­ri as­si­cu­ra­ti, ri­spet­ti­va­men­te con un ca­lo del 15,2% e del 6,6%, men­tre le po­liz­ze sul­la zoo­tec­nia re­gi­stra­no un au­men­to del 7%. Il 2016 con­fer­ma la for­te con­cen­tra­zio­ne nel nord del Pae­se dei va­lo­ri as­si­cu­ra­ti, pa­ri all’86% del to­ta­le, da­to che nel 2010 era pa­ri al 78%. Si ri­du­ce, in­ve­ce, il pe­so re­la­ti­vo del Sud Ita­lia che, dal 14% dei va­lo­ri as­si­cu­ra­ti (cir­ca 683 mi­lio­ni di eu­ro) del 2010, pas­sa al 5% del 2016 per cir­ca per 237 mi­lio­ni di eu­ro di va­lo­ri as­si­cu­ra­ti. E que­sto, no­no­stan­te, le pro­ie­zio­ni sull’an­da­men­to cli­ma­ti­co in­di­chi­no il Sud Ita­lia co­me l’area più a ri­schio di ero­sio­ne e di re­sa. In pra­ti­ca, la mag­gior par­te del­le as­si­cu­ra­zio­ni agri­co­le si con­cen­tra nel Nor­de­st d’Ita­lia, cui van­no ag­giun­te la Lom­bar­dia e l’Emi­lia Ro­ma­gna. Que­sto per tra­di­zio­ni sto­ri­che, le­ga­te so­prat­tut­to al­le col­tu­re del territorio. In que­sta par­te del Pae­se, in­fat­ti, si con­cen­tra la pro­du­zio­ne di or­to­frut­ta dal va­lo­re in­trin­se­ca­men­te più al­to ri­spet­to ai se­mi­na­ti­vi, più pre­sen­te al Sud.

Non è un ca­so, quin­di, che l’uti­liz­zo del­le as­si­cu­ra­zio­ni agri­co­le si con­cen­tri al Nord e che la pro­vin­cia di Ve­ro­na ri­sul­ti tra quel­le con mag­gio­re do­man­da di as­si­cu­ra­zio­ne agri­co­la, con cir­ca il 35% della pro­du­zio­ne lor­da ven­di­bi­le pro­vin­cia­le che ri­sul­ta as­si­cu­ra­ta.

Ele­va­ta, se pa­ra­go­na­ta al­la me­dia na­zio­na­le, an­che la do­man­da as­si­cu­ra­ti­va del­le pro­vin­ce di Ro­vi­go, in­tor­no al 30% di Plv as­si­cu­ra­ta, Pa­do­va con il 29% e Tre­vi­so con il 26%. La pro­vin­cia di Ve­ne­zia è in li­nea con la me­dia na­zio­na­le, che si sta­bi­li­sce at­tor­no al 20%, men­tre le pro­vin­ce di Vi­cen­za con il 10% di Plv as­si­cu­ra­ta e Belluno con il 5% ri­sul­ta­no di­stan­ti dal­la me­dia re­gio­na­le e al di sot­to di quel­la na­zio­na­le.

Il gra­fi­co L’an­da­men­to del­le as­si­cu­ra­zio­ni agri­co­le age­vo­la­te e la re­la­ti­va evo­lu­zio­ne dei va­lo­ri

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.