Azio­ni­sti e cau­se az­ze­ra­te Il mo­ni­to di don Tor­ta

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Da Prima Pagina -

DESE (VE­NE­ZIA) «Cai­no e Giu­da non sia­no i vostri con­si­glie­ri». Af­fi­la­to co­me non mai, è a Ca­po del­lo Sta­to, pre­mier e mi­ni­stro dell’Eco­no­mia che si è ri­vol­to ie­ri don En­ri­co Tor­ta (fo­to), coor­di­na­to­re del­le as­so­cia­zio­ni di «so­ci tra­di­ti» del­le ex ban­che po­po­la­ri ve­ne­te, in una let­te­ra aper­ta. Nel­la so­stan­za è una sup­pli­ca ad in­di­vi­dua­re una so­lu­zio­ne ac­cet­ta­bi­le per tut­te le per­so­ne che nel­le cas­se di Mon­te­bel­lu­na e Vi­cen­za ave­va­no ri­po­sto i ri­spar­mi di una vi­ta in for­ma di azio­ni. Ma il do­cu­men­to met­te an­che un ca­ri­co da no­van­ta sot­to il pro­fi­lo mo­ra­le. «Se qual­co­sa di po­si­ti­vo non ver­rà de­ci­so — av­ver­te il sa­cer­do­te, par­ro­co di Dese — sa­re­te re­spon­sa­bi­li di ciò che mol­te per­so­ne de­bo­li, or­mai stres­sa­te e fuo­ri di te­sta, po­treb­be­ro com­pie­re». Ri­spet­to all’«ope­ra­zio­ne In­te­sa», in­fi­ne, do­po aver ac­cu­sa­to an­che Ban­ki­ta­lia e Con­sob, il re­li­gio­so so­stie­ne che «do­nan­do le due Ban­che a In­te­sa per un eu­ro, ave­te ac­cet­ta­to ‘le os­sa’ e ave­te do­na­to ‘la car­ne dei po­ve­ri’, che è la car­ne di Cri­sto». (g.f.)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.