«Scon­fit­ta cul­tu­ra­le i se­gna­li di de­ri­va so­no al­lar­man­ti»

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Primo Piano - B. C. © RIPRODUZIONE RISERVATA

VENEZIA «Una bat­tu­ta di ar­re­sto dal pun­to di vi­sta cul­tu­ra­le, ma an­che la ma­ni­fe­sta­zio­ne del­le cri­si del­la po­li­ti­ca e del si­ste­ma po­li­ti­ca». Co­sì sin­te­tiz­za il pro­fes­sor Um­ber­to Cu­ri, do­cen­te eme­ri­to di Fi­lo­so­fia al Bo di Pa­do­va, la vi­cen­da del­la spiag­gia fa­sci­sta di Chiog­gia.

Una vi­cen­da che por­ta a di­ver­se riflessioni, an­che su co­me af­fron­tar­la.

«Non è cer­ta­men­te da sot­to­va­lu­ta­re, tut­ta­via gli stru­men­ti più ade­gua­ti per af­fron­ta­re que­sto e al­tri fe­no­me­ni di que­sto ge­ne­re, più che sul pia­no del­le re­pres­sio­ne giu­ri­di­ca e pe­na­le a mio pa­re­re van­no af­fron­ta­ti in chia­ve cul­tu­ra­le».

Lei ha par­la­to di fal­li­men­to cul­tu­ra­le.

«Sì, la bat­ta­glia cul­tu­ra­le è sta­ta per­sa, ha su­bi­to una bat­tu­ta di ar­re­sto, e il se­gna­le di de­ri­va è pre­oc­cu­pan­te, con sviluppi an­che in­quie­tan­ti».

Ab­bia­mo fat­to un pas­so in­die­tro?

«So­no pas­sa­ti più di set­tant’an­ni dal­la ca­du­ta del re­gi­me fa­sci­sta e si po­te­va im­ma­gi­na­re, a di­stan­za di tan­to tem­po, di es­se­re ar­ri­va­ti ad un giu­di­zio con­so­li­da­to, uni­ver­sal­men­te con­di­vi­so, ma evi­den­te­men­te non è co­sì».

Nel ca­so spe­ci­fi­co?

«La for­ma che è sta­ta scel­ta nel­lo sta­bi­li­men­to bal­nea­re è li­be­ra­ta­men­te pro­vo­ca­to­ria: non è una in­dul­gen­za ver­so al­cu­ne te­sti­mo­nian­ze no­stal­gi­che, è ri­vol­ta al pre­sen­te, un ten­ta­ti­vo di in­di­ca­re nel­la sim­bo­lo­gia e sub­cul­tu­ra fa­sci­sta un ri­fe­ri­men­to che può orien­ta­re al­la vi­ta so­cia­le di og­gi, un si­gni­fi­ca­to po­li­ti­co pre­ci­so, che ri­guar­da l’at­tua­li­tà del Pae­se».

Lei par­la di bat­tu­ta di ar­re­sto.

È an­che una cri­si del­la po­li­ti­ca che per­met­te il ri­pro­por­si di mo­del­li su­pe­ra­ti

«Sì in­fat­ti e que­sta vi­cen­da, le espres­sio­ni usa­te, ci restituiscono l’im­ma­gi­ne di una si­tua­zio­ne po­li­ti­ca che de­fi­ni­sco al­lar­man­te».

Quin­di pun­ta sul­la po­li­ti­ca? il di­to an­che

« Ol­tre al fal­li­men­to cul­tu­ra­le c’è cri­si del­la po­li­ti­ca e del si­ste­ma po­li­ti­co che con­sen­te che si pos­sa­no ri­pro­por­re co­me mo­del­li tan­to più va­li­di og­gi espe­rien­ze che pen­sa­va­mo ora­mai con­se­gna­te al pas­sa­to, ar­chi­via­te»

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.