La truf­fa

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Treviso -

MO­GLIA­NO VE­NE­TO «Tuo fi­glio ha avu­to un in­ci­den­te. Ser­vo­no dei sol­di. Se non ti fi­di riag­gan­cia e chia­ma il 112. Ti ri­spon­de­rà il co­lon­nel­lo Dal­la Dea».

La vit­ti­ma dell’en­ne­si­mo cru­de­le raggiro co­no­sciu­to co­me «la truf­fa del fin­to av­vo­ca­to o del fin­to ca­ra­bi­nie­re» è un ar­zil­lo pen­sio­na­to mo­glia­ne­se che al­la fi­ne è riu­sci­to a non far­si fre­ga­re dai mal­fat­to­ri sen­za scru­po­li. L’ele­men­to tut­to nuo­vo per la pro­vin­cia di Tre­vi­so è pro­prio quel­lo le­ga­to al­la se­con­da te­le­fo­na­ta che l’an­zia­no è con­vin­to di fa­re di­ret­ta­men­te ai ca­ra­bi­nie­ri ma che in real­tà vie­ne in­ter­cet­ta­ta dai ban­di­ti, che at­tra­ver­so que­sto truc­co spe­ra­no di far ca­de­re le ul­ti­me re­mo­re del­lo sfor­tu­na­to mal­ca­pi­ta­to.

«Per ven­ti mi­nu­ti – ha poi rac­con­ta­to il pen­sio­na­to a pa­ren­ti e co­no­scen­ti – han­no pro­va­to a rac­con­tar­mi di que­sto in­ci­den­te e a dir­mi che mio fi­glio si era fat­to male, che servivano dei sol­di per li­be­rar­lo. Da­van­ti al­le mie re­si­sten­ze mi han­no pro­po­sto di riag­gan­cia­re la cor­net­ta e di fa­re il 112 an­ti­ci­pan­do­mi che mi avreb­be ri­spo­sto un cer­to co­lon­nel­lo Dal­la Dea. Co­sì ho fat­to e co­sì è sta­to. Que­sto, che si è pre­sen­ta­to co­me un ca­ra­bi­nie­re, mi ha su­bi­to pas­sa­to uno che ha

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.