Il par­ro­co che in­vo­ca l’ac­qua «Pre­ghie­re an­ti­che»

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Primo Piano -

PADOVA «Non è che ab­bia­mo usa­to for­mu­le ec­ce­zio­na­li, so­lo an­ti­che pre­ghie­re. È tut­to lì, ne­gli ar­chi­vi del­la par­roc­chia». Ar­quà Pe­trar­ca, Col­li Eu­ga­nei, pro­vin­cia di Padova. Bor­go scel­to da Fran­ce­sco Pe­trar­ca e di­ven­ta­to per que­sto im­mor­ta­le, non ne vuo­le sa­pe­re di ab­ban­do­na­re le tra­di­zio­ni. E co­sì, nel­le do­me­ni­che di siccità, don Gu­gliel­mo Ros­si (fo­to) par­ro­co del pae­sel­lo in­se­ri­to nell’elen­co dei Bor­ghi più bel­li d’Ita­lia, si è af­fi­da­to più volte al­le Ro­ga­zio­ni con­tra ful­gu­ra et tem­pe­sta­te. Fuor di la­ti­no, al­tro non so­no che in­vo­ca­zio­ni a Dio per evi­ta­re che le biz­ze del tem­po dan­neg­gi­no le mes­si. «Ab­bia­mo fat­to un in­con­tro il primo mag­gio - rac­con­ta don Gu­gliel­mo -, uti­liz­zan­do i vec­chi te­sti. Al­le Ro­ga­zio­ni c’era­no una quin­di­ci­na di per­so­ne». Le pre­ghie­re poi so­no pro­se­gui­te an­che in que­ste do­me­ni­che di afa. «Ab­bia­mo in­vo­ca­to Dio du­ran­te la pre­ghie­ra dei fe­de­li, chie­den­do la piog­gia, uti­le ai cam­pi, ai bo­schi, ai rac­col­ti e an­che a noi uo­mi­ni. Ai no­stri cor­pi».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.