Vac­ci­ni, Mo­ret­ti at­tac­ca go­ver­no e mag­gio­ran­za

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Regione Attualità - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Vac­ci­ni, Ales­san­dra Mo­ret­ti con­tro il go­ver­no Gen­ti­lo­ni e la mag­gio­ran­za Pd. La con­si­glie­ra re­gio­na­le dem, che da tem­po si sta bat­ten­do a Pa­laz­zo Fer­ro Fi­ni per la rein­tro­du­zio­ne dell’ob­bli­go vac­ci­na­le e per que­sto non ha le­si­na­to duel­li con il go­ver­na­to­re Luca Za­ia, ri­tie­ne al con­tra­rio di que­st’ul­ti­mo (che ha an­nun­cia­to bat­ta­glia alla Con­sul­ta) «trop­po mor­bi­da» la leg­ge di con­ver­sio­ne del de­cre­to Lo­ren­zin: «An­co­ra una vol­ta la po­li­ti­ca non ha avu­to co­rag­gio, non è sta­ta all’al­tez­za del suo ruo­lo, non si è as­sun­ta le re­spon­sa­bi­li­tà che le com­pe­to­no at­tac­ca Mo­ret­ti - . La con­ver­sio­ne del de­cre­to è sta­ta un’oc­ca­sio­ne spre­ca­ta: ab­bia­mo ri­nun­cia­to a una do­ve­ro­sa bat­ta­glia che do­ve­va­mo vin­ce­re per pro­teg­ge­re la sa­lu­te dei bam­bi­ni fra­gi­li e le famiglie più de­bo­li. La po­li­ti­ca si è fat­ta in­ve­ce con­di­zio­na­re da una mi­no­ran­za ru­mo­ro­sa di fa­na­ti­ci, so­ste­ni­to­ri del­le po­st ve­ri­tà e del­le fa­ke news, i fa­mi­ge­ra­ti no vax. Aver ri­dot­to a una cifra in­si­gni­fi­can­te le san­zio­ni si­gni­fi­ca aver scel­to di sta­re con gli stre­go­ni e gli scia­ma­ni, an­zi­ché con i me­di­ci e gli scien­zia­ti».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.