Gli 88 di Gen­ty «Nel 2018 tor­no con la mia li­sta»

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Treviso - © RIPRODUZIONE RISERVATA

TRE­VI­SO Co­me da tra­di­zio­ne si è tro­va­to «col suo po­po­lo» all’Oste­ria «Due Mo­ri», di fron­te a Ca’ Su­ga­na. Co­me ogni an­no, i bic­chie­ri di Pro­sec­co so­no tin­tin­na­ti e tut­ti gli han­no fat­to gli au­gu­ri. C’era­no Giuseppe Bas­so, San­dro Zam­pe­se e mol­ti al­tri ami­ci co­me Andrea De Chec­chi. I fe­de­lis­si­mi di Gen­ty (ma nep­pu­re il sin­da­co Pd Gio­van­ni Ma­nil­do - fo­to non è vo­lu­to man­ca­re) che no­no­stan­te l’età non mol­la mai. Ie­ri ha spen­to 88 can­de­li­ne ca­ri­co co­me sem­pre e pron­to a dar bat­ta­glia. C’è in­fat­ti chi lo vor­reb­be di nuo­vo con la fa­scia tri­co­lo­re lon­ta­no dai ban­chi dell’op­po­si­zio­ne. Tra fo­to di ri­to e in­ter­vi­ste ha pu­re pro­po­sto la pro­pria ri­cet­ta per la cit­tà. «Og­gi ab­bia­mo fat­to un po’ di re­vi­val», sor­ri­de­va l’ex sin­da­co sce­rif­fo. «Io sto be­ne e spe­ro che la cit­tà di Tre­vi­so tro­vi un al­tro sin­da­co che as­so­mi­gli dav­ve­ro a Gen­ti­li­ni Trump, che so­no io», sor­ri­de an­nun­cian­do il ri­tor­no del­la Li­sta Gen­ti­li­ni nel 2018, che schie­re­rà an­che Zam­pe­se e Bas­so. «C’è bi­so­gno di un pri­mo cit­ta­di­no de­ci­sio­ni­sta, che por­ti avan­ti ordine, di­sci­pli­na e ri­spet­to del­le leg­gi. La re­go­la è sem­pre quel­la: pri­ma no­ial­tri e do­po queal­tri». (ma.pi.)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.