La­dri a scuo­la, spa­ri­ti i ta­blet del­le mae­stre «Se­con­do fur­to da di­cem­bre, che tri­stez­za»

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Treviso - © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

CO­NE­GLIA­NO An­co­ra un fur­to al­la scuo­la ele­men­ta­re Gra­va. A sco­pri­re la raz­zia, ie­ri mat­ti­na, il per­so­na­le del­la scuo­la di via­le Istria, al­la ria­per­tu­ra do­po il fi­ne set­ti­ma­na. I mal­vi­ven­ti han­no agi­to pro­ba­bil­men­te in­tor­no al­la mez­za­not­te di ve­ner­dì. Per en­tra­re nell’isti­tu­to, so­no pas­sa­ti dal re­tro, at­tra­ver­so l’ex di­stret­to sa­ni­ta­rio. Han­no strap­pa­to i fi­li del si­ste­ma d’al­lar­me, for­za­to al­cu­ne fi­ne­stre e pas­sa­to al se­tac­cio gli uf­fi­ci, met­ten­do tut­to a soq­qua­dro e riu­scen­do ad apri­re an­che l’ar­ma­dio nel qua­le era­no cu­sto­di­ti 18 ta­blet in uso agli in­se­gna­ti co­me re­gi­stri di­gi­ta­li. «So­no com­pu­ter or­mai vec­chi, usa­ti e con l’eti­chet­ta del­la scuo­la –spie­ga il di­ri­gen­te El­vio Po­lo­ni -. Non so nep­pu­re qua­le va­lo­re pos­sa­no ave­re per i la­dri. Men­tre per noi ne han­no mol­to, e per so­sti­tuir­li avre­mo gran­di dif­fi­col­tà». Sul fur­to in­da­ga­no i ca­ra­bi­nie­ri che han­no ac­qui­si­to le im­ma­gi­ni del­le te­le­ca­me­re, in­stal­la­te pe­rò sul la­to an­te­rio­re del­la scuo­la e non sul re­tro. «C’è gran­de tri­stez­za – con­clu­de Po­lo­ni -, nel ve­de­re che an­co­ra una vol­ta la nostra scuo­la è vul­ne­ra­bi­le do­po il fur­to di di­cem­bre, quan­do ci ave­va­no ru­ba­to 15 ta­blet usa­ti dai ra­gaz­zi per la di­dat­ti­ca che ci so­no poi sta­ti re­ga­la­ti dall’as­so­cia­zio­ne “Un sor­ri­so per Cri­sti­na”». (m.cit.) MOGLIANO Nel pas­sa­to, a par­ti­re dal lon­ta­no 2001, era fi­ni­to va­rie vol­te nei guai con la giu­sti­zia per­ché piz­zi­ca­to con va­ri og­get­ti e ma­te­ria­li ru­ba­ti. E ogni vol­ta per lui è scat­ta­ta una de­nun­cia per ri­cet­ta­zio­ne che, men­tre il tem­po pas­sa­va, ha fat­to il suo cor­so con re­la­ti­vi pro­ces­si e con­dan­ne. Ora, a di­stan­za di 16 an­ni, la giu­sti­zia gli ha pre­sen­ta­to il con­to, sot­to for­ma di or­di­ne di cat­tu­ra emes­so dal tri­bu­na­le in­sie­me a un or­di­ne di rin­trac­cio: il de­sti­na­ta­rio è Ste­fa­no Car­nio, 50en­ne ori­gi­na­rio di Noa­le nel Ve­ne­zia­no. L’uo­mo de­ve scon­ta­re una cu­mu­lo di pe­ne pa­ri a 2 an­ni di re­clu­sio­ne per le va­rie con­dan­ne ac­cu­mu­la­te ne­gli an­ni e pas­sa­te in giu­di­ca­to. Gli agen­ti del­la que­stu­ra di Tre­vi­so, lo han­no rin­trac­cia­to nei gior­ni scor­si a Mogliano e lo han­no ar­re­sta­to. Do­po le for­ma­li­tà in que­stu­ra, l’uo­mo è sta­to ac­com­pa­gna­to nel car­ce­re di San­ta Bo­na do­ve scon­te­rà la pe­na de­ten­ti­va sta­bi­li­ta dai giu­di­ci. GIAVERA DEL MONTELLO Si svol­ge­ran­no que­sta mat­ti­na i funerali di Car­men Ma­jor, la 63en­ne gio­stra­ia mor­ta nel ro­go del­la sua au­to, usci­ta di stra­da all’al­ba di ve­ner­dì. Un in­ci­den­te, pro­vo­ca­to da un ma­lo­re o da un col­po di son­no, che non ha la­scia­to scam­po al­la don­na, che ha per­so il con­trol­lo dell’au­to po­co di­stan­te da ca­sa. Le ese­quie, ce­le­bra­te da don Dio­ni­sio Ros­si, si ter­ran­no al­le ore 10 nel­la chie­sa par­roc­chia­le di Cu­si­gna­na, la stes­sa do­ve, nel mag­gio scor­so, era­no sta­ti ce­le­bra­ti i funerali del fi­glio del­la don­na, Ma­nuel Ma­jor, il 37en­ne uc­ci­so da un col­po di pi­sto­la spa­ra­to dal vi­gi­lan­te dei Ran­gers del Grup­po Bat­ti­stol­li, Mas­si­mo Zen. Un lut­to dal qua­le Car­men non si era mai ri­pre­sa. Al­la ce­ri­mo­nia pren­de­rà par­te, con un per­mes­so che gli con­sen­ti­rà di usci­re dal car­ce­re di Ope­ra nel qua­le è re­clu­so, an­che Ra­da­mes Ma­jor, il ma­ri­to del­la don­na.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.