«Più con­trol­li sui pm Ren­zi con me fu ar­ro­gan­te»

Or­so­ni: «So­no sta­to in­ge­nuo. Maz­za­cu­ra­ti? Pre­fe­ri­rei non ve­der­lo»

Corriere del Veneto (Treviso e Belluno) - - Da Prima Pagina - Di Al­ber­to Zor­zi

«Ser­vo­no più con­trol­li sui pm. Il Pd? Con me si è com­por­ta­to ma­lis­si­mo. Ren­zi fu ar­ro­gan­te e po­pu­li­sta». Do­po l’as­so­lu­zio­ne, par­la l’ex sin­da­co Gior­gio Or­so­ni.

All’epo­ca lei ac­cu­sò il Pd di aver­la ab­ban­do­na­ta. Do­po l’as­so­lu­zio­ne mol­ti si so­no con­gra­tu­la­ti con lei.

«Il mon­do è pie­no di se­pol­cri im­bian­ca­ti. L’uni­co espo­nen­te del Pd che fin da su­bi­to mi te­le­fo­nò e ma­ni­fe­stò in­cre­du­li­tà per le ac­cu­se fu Pie­ro Fas­si­no. Vi­ci­no mi è sta­to an­che Pier Pao­lo Ba­ret­ta. Ora pren­do at­to che qual­cu­no si è rav­ve­du­to, ma al­lo­ra il Pd si com­por­tò ma­lis­si­mo, a par­ti­re da Mat­teo Ren­zi, che fu ar­ro­gan­te e po­pu­li­sta».

Si dis­se che lei ave­va un ca­rat­te­re trop­po spi­go­lo­so.

«Di cer­to mi so­no fat­to mol­ti ne­mi­ci. Ho det­to in fac­cia a Pao­lo Sca­ro­ni, a un’as­sem­blea di Con­fin­du­stria, che l’Eni sta­va in si­len­zio sul­le bo­ni­fi­che di Mar­ghe­ra. Ho li­ti­ga­to con En­ri­co Mar­chi di Sa­ve. Il Pd era in­sof­fe­ren­te per­ché cre­de­va che sa­rei sta­to un bu­rat­ti­no e non vo­le­va che ce­des­si la ge­stio­ne del Ca­si­nò, che invece lo avreb­be sal­va­to».

E poi Maz­za­cu­ra­ti.

«Sull’Ar­se­na­le non era­va­mo d’ac­cor­do. Al Co­mi­ta­to­ne ci scon­tram­mo du­ra­men­te, co­me è emer­so al pro­ces­so».

C’è qual­co­sa di cui si pen­te?

«For­se avrei do­vu­to pre­sen­tar­mi in pro­cu­ra prima, con uno stuo­lo di av­vo­ca­ti, per far­mi sen­ti­re. Ma ero tran­quil­lo per­ché con­sa­pe­vo­le di non aver fat­to nul­la di il­le­ci­to».

In que­sti an­ni lei si è ver­go­gna­to a gi­ra­re per Ve­ne­zia? Co­me ha rea­gi­to la cit­tà?

«Io va­do sem­pre a pie­di da ca­sa al mio stu­dio. Ogni tan­to qual­cu­no mi guar­da in ca­gne­sco, ma in cit­tà ho per­ce­pi­to una gran­de so­li­da­rie­tà. Poi è chia­ro che ho avu­to dan­ni enor­mi pro­fes­sio­na­li e la mia im­ma­gi­ne è usci­ta scal­fi­ta da que­ste igno­bi­li ac­cu­se».

Ve­nia­mo al­le ac­cu­se. Ave­te di­mo­stra­to ai giu­di­ci che i fi­nan­zia­men­ti «in bian­co» era­no re­go­la­ri e che non sa­pe­va­te dei mec­ca­ni­smi illeciti.

«Ve­ra­men­te avreb­be­ro do­vu­to es­se­re i pm a di­mo­stra­re il con­tra­rio. Ve­de che c’era un ca­stel­lo di ac­cu­se il­lo­gi­che e pri­ve di buon sen­so?».

Poi c’è Fe­de­ri­co Sut­to, che ha rac­con­ta­to in au­la di aver­le por­ta­to 250 mi­la eu­ro in stu­dio. La pro­cu­ra di­ce che la pre­scri­zio­ne di­mo­stra che i giu­di­ci gli han­no cre­du­to.

«I pm do­vreb­be­ro sta­re zit­ti, io ho la mia idea ma non vo­glio dir­la. For­se si è cer­ca­ta una so­lu­zio­ne che sal­vas­se tut­to... Quan­to a Sut­to, ha par­la­to so­lo quan­do è sta­to “ri­cat­ta­to” per pat­teg­gia­re. La sua te­sti­mo­nian­za è sta­ta pa­le­se­men­te mon­ta­ta, con­cor­da­ta. Io i sol­di non li ho mai vi­sti, for­se se li è te­nu­ti Maz­za­cu­ra­ti. Mi ha stu­pi­to che nes­su­no ab­bia poi mai con­trol­la­to la cor­ri­spon­den­za tra even­ti del­la cam­pa­gna elet­to­ra­le e spe­se. Avreb­be vi­sto che era tut­to re­go­la­re».

Ma per­ché i pm ce l’avreb­be­ro con lei?

«Me lo so­no chie­sto tan­te vol­te, ma non ho ri­spo­ste. Pe­rò que­sta vi­cen­da mi ha in­se­gna­to al­cu­ne co­se. Io so­no sem­pre sta­to ri­spet­to­so del­le isti­tu­zio­ni, ma al­cu­ne van­no ri­vi­ste. Ser­ve un con­trol­lo giu­ri­sdi­zio­na­le mag­gio­re sui pm, i gip so­no trop­po con­ti­gui. Ser­ve la se­pa­ra­zio­ne del­le car­rie­re».

Chie­de­rà un ri­sar­ci­men­to per in­giu­sta de­ten­zio­ne?

«Ci ra­gio­ne­re­mo».

Se aves­se qui Gio­van­ni Maz­za­cu­ra­ti co­sa gli di­reb­be?

«Pre­fe­ri­rei non ve­der­lo».

Ci ter­reb­be a par­te­ci­pa­re al ta­glio del na­stro del Mose?

«Non cre­do che mi in­vi­te­ran­no. Io so­no sem­pre sta­to fa­vo­re­vo­le al­la di­fe­sa del­la cit­tà e mi fi­do dei tec­ni­ci: quin­di spe­ro che fun­zio­ne­rà».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.