Il Gal­ga­rio si rin­no­va

Apre il nuo­vo Gal­ga­rio (an­che diur­no)

Corriere della Sera (Bergamo) - - DA PRIMA PAGINA - Ti­ra­bo­schi

Inau­gu­ra­to il nuo­vo Gal­ga­rio che po­trà ospi­ta­re 52 senzatetto.

L’odo­re è quel­lo del­la pit­tu­ra fre­sca, che sa di nuo­vo, di ca­sa. I let­ti, piaz­ze sin­go­le e nes­sun ca­stel­lo, so­no fat­ti al­la per­fe­zio­ne, le len­zuo­la pu­li­te, i la­van­di­ni lin­di. Nel­la stan­za 101 ci dor­mi­ran­no in tre, ma lun­go il cor­ri­do­io si apro­no al­tre por­te. Nel nuo­vo Gal­ga­rio, ci sa­rà po­sto per al­tri 49 di lo­ro. Lo­ro chi? In in­gle­se sa­reb­be­ro gli «ho­me­less», sen­za ca­sa, con­di­zio­ne di vi­ta che è so­lo l’anel­lo ter­mi­na­le di si­tua­zio­ni e guai per le cen­ti­na­ia di uo­mi­ni che, dal 2004, so­no pas­sa­ti e con­ti­nue­ran­no a pas­sa­re di qui. Ci pas­se­ran­no le not­ti, ma — gra­zie al ri­pen­sa­men­to del luo­go e al­la ri­strut­tu­ra­zio­ne (2 mi­lio­ni di eu­ro, per cir­ca 1.200 me­tri qua­dra­ti su due li­vel­li con un can­tie­re du­ra­to po­co più di un an­no e mez­zo —, an­che i gior­ni, per­ché a pia­no ter­ra è sta­to ri­ca­va­to un cen­tro diur­no e dei la­bo­ra­to­ri.

«E con il se­con­do lot­to se ne cree­ran­no an­co­ra: al­tri la­bo­ra­to­ri, al­tri po­sti let­to, spa­zi per hou­sing so­cia­le e per­fi­no un em­po­rio», pre­an­nun­cia il sin­da­co di Ber­ga­mo, Gior­gio Go­ri. Ser­vi­rà tem­po, ul­te­rio­ri fi­nan­zia­men­ti ma l’en­tu­sia­smo dell’inau­gu­ra­zio­ne di que­sto pez­zo di cit­tà (l’im­mo­bi­le è di pro­prie­tà del Co­mu­ne) ha da­to l’im­pres­sio­ne che la fa­se due non tar­de­rà a scat­ta­re. An­che per­ché i più con­ten­ti dell’ope­ra so­no sem­bra­ti i tan­ti ber­ga­ma­schi in­ter­ve­nu­ti, ma­ga­ri an­che per un po’ di cu­rio­si­tà, ma an­che nel­la con­sa­pe­vo­lez­za di vi­ve­re in una cit­tà che, co­me ha ri­mar­ca­to il ve­sco­vo Fran­ce­sco Be­schi, «non ab­ban­do­na que­sti uo­mi­ni che vi­vo­no pro­prio con la pau­ra dell’ab­ban­do­no. Può suc­ce­de­re che qual­cu­no di lo­ro muo­ia, ma noi non ci ar­ren­dia­mo». L’ope­ra — che, co­me ha ri­mar­ca­to il ve­sco­vo, si com­pie con la cir­co­la­ri­tà vir­tuo­sa di Dio­ce­si, Co­mu­ne e Ca­ri­tas — ha vi­sto pro­prio in don Clau­dio Vi­scon­ti il suo en­tu­sia­sta mo­to­re pro­pul­so­re; tut­ti con­cor­di nell’ac­cor­da­re a lui, do­po tan­ti one­ri ope­ra­ti­vi, l’ono­re del ta­glio del na­stro. «Quan­do en­trai qui den­tro la pri­ma vol­ta, pen­sai “aiu­to!”», ri­cor­da don Clau­dio. Esat­ta­men­te co­me chi ogni se­ra si ad­dor­men­ta qui.

In­ter­niUna del­le stan­ze del Gal­ga­rio rin­no­va­to. I la­vo­ri, du­ra­ti un an­no e mez­zo, so­no co­sta­ti due mi­lio­ni di eu­ro

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.