2

Corriere della Sera (Brescia) - - Cronaca Di Brescia - Ales­san­dra Tron­ca­na © RIPRODUZIONE RISERVATA

ine­di­to tro­va­to nel­le ca­se dei col­le­zio­ni­sti, e un te­sto del­la stes­sa Mi­na Gre­go­ri. Sco­per­te olio su te­la che po­treb­be­ro es­se­re tra gli ar­go­men­ti del­la gior­na­ta-stu­dio il pri­mo di­cem­bre.

Im­pa­stan­do in­car­na­ti e strac­ci smun­ti nel­la ma­te­ria gra­ma di strac­ci e pol­ve­re, Pi­toc­chet­to ha ri­trat­to men­di­can­ti e por­ta­ro­li con gli abi­ti la­ce­ri ma lo sguar­do fie­ro: non si li­mi­ta­va a di­pin­ger­li co­me un muc­chio in­di­stin­to e mo­no­to­no, ma la­scia­va che tra­pe­las­se il lo­ro ca­rat­te­re. In­cro­cian­do lo sguar­do dei po­ve­ri ha ri­bal­ta­to l’ap­proc­cio: li ha stac­ca­ti dai fon­di scu­ri con un at­teg­gia­men­to si­gno­ri­le, ri­scat­tan­do­li dall’ano­ni­ma­to sen­za pas­sa­to e sen­za fu­tu­ro cui era­no con­dan­na­ti. La sua era una pit­tu­ra «co­lor di pol­ve­re e di strac­ci», co­me di­ce­va Ro­ber­to Lon­ghi, da cui i bor­ghe­si era­no os­ses­sio­na­ti più che dai ri­trat­ti del lo­ro stes­so ce­to in ma­ni­cot­ti e ca­ste scol­la­tu­re.

Quel­le vec­chie dal­la fac­cia pro­sciu­ga­ta, le la­van­da­ie e le ser­ve ai poz­zi, per i me­ce­na­ti dell’epo­ca, in­clu­so il con­te To­sio, era­no più bel­le di cer­te Ve­ne­ri in pel­lic­cia. Fu il ri­scat­to dei di­sgra­zia­ti e lo sa­rà an­co­ra, il pri­mo di­cem­bre in San­ta Giu­lia.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.