LA PA­RO­LA DEL­LA SET­TI­MA­NA

Corriere della Sera - Io Donna - - Sommario - Di Al­do Gras­so

Nien­te non è nien­te. Quan­te vol­te, per esem­pio, ini­zia­mo un di­scor­so con un “nien­te” e poi non la fnia­mo più. L’eti­mo è in­cer­to: l’espres­sio­ne la­ti­na “nec gen­tem” è ri­te­nu­ta la più ac­cet­ta­bi­le, an­che per spie­ga­re il cor­ri­spon­den­te fran­ce­se “néant”. Nell’in­cer­tez­za è me­glio far fn­ta di Fra il nien­te e il nul­la, di si­gni­f­ca­to ap­pa­ren­te­men­te si­mi­le, si apre un ba­ra­tro me­taf­si­co. Co­me si di­ce, una co­sa da nien­te. Con­si­glio di Giu­sep­pe Pon­tig­gia: «Se­con­do me lo scrit­to­re si met­te a scri­ve­re e pen­sa che nien­te è sta­to det­to. Guai se ti met­ti a scri­ve­re pen­san­do il con­tra­rio!». (Ope­ra di Gian­lui­gi Co­lin)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.