GE­NE­RA­ZIO­NE WI-FI

Corriere della Sera - Io Donna - - Mutazioni D’attrice -

la not­te più bel­la del me­se tra­scor­sa con i miei fgli è sta­ta in un re­mo­to vil­lag­gio cam­bo­gia­no in ri­va a un fu­me. La ce­na era mol­to fru­ga­le e la ca­me­ra pie­na di zan­za­re. Ma non c’era il wi-f. Ab­bia­mo par­la­to di tut­to, è sta­ta una se­ra­ta splen­di­da. Il gior­no do­po ave­va­mo un al­ber­go più con­for­te­vo­le. Che pur­trop­po ave­va il ma­le­det­to wi-f. È una ge­ne­ra­zio­ne abi­tua­ta co­sì, non c’è nien­te da fa­re. So­no in­ter­con­nes­si, vi­vo­no nel mon­do glo­ba­le, non si per­do­no mai di vi­sta, met­to­no in co­mu­ne mu­si­ca, idee, emo­zio­ni: tut­to mol­to bel­lo. Il pro­ble­ma è che si por­ta­no il lo­ro pic­co­lo mon­do sem­pre die­tro, e ci vi­vo­no den­tro an­che se so­no agli an­ti­po­di. Ma co­sì nel mon­do glo­ba­le l’al­tro­ve vie­ne abo­li­to. Puoi tro­var­ti in un vil­lag­gio sen­za ac­qua cor­ren­te, in cui se scop­pia un tem­po­ra­le tut­ti esco­no di ca­sa in­sa­po­na­ti per fa­re la doc­cia sot­to la piog­gia, ma tu non te ne ac­cor­gi, per­ché sei con gli One Di­rec­tion o con la tua com­pa­gna di ban­co. Il wi-f e tut­ta l’im­pal­ca­tu­ra tec­no­lo­gi­ca con cui si entra in con­tat­to è una gran­de op­por­tu­ni­tà; ma l’im­po­ve­ri­men­to dei rap­por­ti uma­ni che ne con­se­gue ri­schia di di­ven­ta­re dram­ma­ti­co.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.