PO­CHI NO­BEL AL­LE DON­NE

Corriere della Sera - Io Donna - - Attori Multitasking - Blog.io­don­na.it/fran­co-ven­tu­ri­ni

al­la fne de­gli an­ni Ses­san­ta il Viet­nam chie­se aiu­to al­la Ci­na co­mu­ni­sta. Non per com­bat­te­re con­tro gli ame­ri­ca­ni, ma per­ché i mor­ti per ma­la­ria sta­va­no di­ven­tan­do più nu­me­ro­si di quel­li per fe­ri­te di guer­ra. Mao or­di­nò di ri­sol­ve­re il pro­ble­ma, e do­po qual­che an­no fu una scien­zia­ta, Tu Youy­ou, a sco­pri­re la cu­ra giu­sta la­vo­ran­do su cen­ti­na­ia di so­stan­ze ri­ca­va­te dal­le pian­te. Po­che set­ti­ma­ne fa, lo avre­te let­to o sen­ti­to, Tu Youy­ou ha avu­to il No­bel per la sua scoperta. Anzi, mezzo No­bel, per­ché due scien­zia­ti si so­no di­vi­si l’al­tra me­tà per al­tre sco­per­te. Che ci sia­no vo­lu­ti qua­rant’an­ni per va­lu­ta­re l’im­por­tan­za del­le sco­per­te del­la ri­cer­ca­tri­ce ci­ne­se è già piut­to­sto in­di­ca­ti­vo. Ma esi­sto­no da­ti mol­to più chia­ri, se si vuo­le an­da­re a cer­car­li. Nel­le ma­te­rie scien­ti­f­che la per­cen­tua­le dei No­bel at­tri­bui­ti a don­ne è esat­ta­men­te del 3 (tre) per cen­to. E sol­tan­to una, la bio­lo­ga sta­tu­ni­ten­se Bar­ba­ra McC­lin­tock, ha ri­ce­vu­to un No­bel in­te­ro, non di­vi­so con al­tri. Qua­le sa­rà la spie­ga­zio­ne? Vo­glia­mo sup­por­re che gli scien­zia­ti uo­mi­ni sia­no mol­to più nu­me­ro­si del­le don­ne, an­che per­ché di­spon­go­no di più tem­po per de­di­car­si al­le lo­ro ri­cer­che (le don­ne han­no la ca­sa, i fgli, ecc)? Pas­si, sup­po­nia­mo­lo pu­re an­che per­ché è pro­ba­bil­men­te ve­ro. Ma la sta­ti­sti­ca è trop­po bru­ta­le per pog­gia­re sol­tan­to su que­sto. Sen­to odo­re di un cer­to pre­giu­di­zio tra co­lo­ro che as­se­gna­no i No­bel scien­ti­f­ci. E pur pen­san­do che le don­ne do­vreb­be­ro es­se­re as­so­lu­ta­men­te con­tra­rie al­le “quo­te ro­sa”, in que­sto ca­so so­no qua­si ten­ta­to di cam­bia­re idea.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.