Rac­con­ta­re la vi­ta, og­gi

Corriere della Sera - Io Donna - - E, Inoltre... - Ver­di, del­la vi­ta Og­gi Cor­rie­re del­la Se­ra Di­spe­ra­ta­men­te Giu­lia, Vi­co­lo del­la Du­che­sca, An­na da­gli oc­chi Lo splen­do­re Emi­lia Gros­si

i suoi li­bri, tra­dot­ti in ven­ti pae­si, han­no ven­du­to più di un­di­ci mi­lio­ni di co­pie. Co­sì Sve­va Ca­sa­ti Mo­di­gna­ni è di­ven­ta­ta un fe­no­me­no del pa­no­ra­ma let­te­ra­rio in­ter­na­zio­na­le. Un suc­ces­so, il suo, do­vu­to al­la ca­pa­ci­tà di “fo­to­gra­fa­re” con de­li­ca­ta pre­ci­sio­ne i mu­ta­men­ti del no­stro tem­po. Da que­sta set­ti­ma­na, si pos­so­no (ri)leg­ge­re i suoi ro­man­zi che so­no in edi­co­la insieme con il set­ti­ma­na­le e con il (€ 9,90 + il co­sto del gior­na­le, re­sta­no in ven­di­ta per una set­ti­ma­na). Do­po il 27 no­vem­bre usci­rà il 4 di­cem­bre

e co­sì via fi­no a il 26 feb­bra­io 2016.

I suoi li­bri so­no uno spec­chio del­la vi­ta…

Rac­con­to la nor­ma­li­tà del­le fa­mi­glie, i rap­por­ti fra ge­ni­to­ri e fi­gli ca­la­ti nel mon­do che li cir­con­da con tut­ti i lo­ro pro­ble­mi, dal pun­to di vi­sta uma­no, so­cia­le, po­li­ti­co.

… e so­no di gran­de at­tua­li­tˆ.

So­no mol­to at­ten­ta a quel­lo che suc­ce­de in­tor­no a me, al mio Pae­se. Cer­to, gli ita­lia­ni so­no un po’ pa­stic­cio­ni ma, tut­to som­ma­to, han­no ra­di­ci sa­ne.

Co­me na­sco­no le sto­rie che rac­con­ta?

Os­ser­vo af­fet­tuo­sa­men­te la vi­ta de­gli al­tri, la gio­ia, la sof­fe­ren­za. E cer­co di tro­va­re una giu­sti­fi­ca­zio­ne an­che nel­le azio­ni mal­va­ge. Cre­do che, se ami, vi­vi me­glio. Nei miei li­bri vo­glio far ca­pi­re al­le don­ne che so­no dal­la lo­ro par­te, per­ché so­no mol­to più bra­ve de­gli uo­mi­ni.

La vi­gna di An­ge­li­ca. Il mio ul­ti­mo li­bro è am­bien­ta­to in un mon­do che ho sco­per­to di re­cen­te, quel­lo dei vi­ti­cul­to­ri. Ne so­no ri­ma­sta co­sì col­pi­ta che ho de­ci­so di rac­con­tar­lo. Po­chi gior­ni fa ho in­con­tra­to una si­gno­ra che mi ha rin­gra­zia­to, con­fes­san­do­mi che ogni gior­no, a pran­zo, lei e il ma­ri­to bevono un bic­chie­re di vi­no, ma non im­ma­gi­na­va­no quan­to la­vo­ro ci fos­se die­tro quel bic­chie­re. Gra­zie a me lo han­no sco­per­to.

In pri­ma­ve­ra • usci­to

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.