Di An­drea Laf­fran­chi

Corriere della Sera - Io Donna - - Agenda - Hel­lo, Lo­ve in the Dark 21, When We We­re Young medy ve (To Your New Lo­ver) All I Ask, ReSend My Lo-

la vo­ce di ade­le, con un suc­ces­so mi­lio­na­rio al­le spal­le, non può es­se­re una sor­pre­sa. In que­sto ter­zo al­bum c’è, pe­rò, qual­co­sa che va ol­tre quel tim­bro ori­gi­na­le e uni­co: una si­cu­rez­za estre­ma e la con­sa­pe­vo­lez­za che pro­prio que­sto è il canale per con­vo­glia­re le emo­zio­ni dell’ascol­ta­to­re. so­spe­sa fra sus­sur­ri e gri­da, è il ma­ni­fe­sto. Uno stru­men­to tal­men­te po­ten­te quel­lo del­la can­tau­tri­ce in­gle­se da far per­do­na­re an­che i pas­sag­gi più de­bo­li, co­me la bal­lad o il so­li­to com­pi­ti­no di Bru­no Mars. Ade­le è cre­sciu­ta e non ce lo di­ce so­lo il ti­to­lo che ri­pren­de la tra­di­zio­ne ana­gra­fi­ca dei due pre­ce­den­ti, ma an­che l’in­si­sten­za (ec­ces­si­va) nel par­la­re del pas­sa­to e il mo­do di af­fron­ta­re i sen­ti­men­ti. Re­sta­no i cuo­ri spez­za­ti di di­sco-te­ra­pia do­po un do­lo­ro­so ad­dio, ma cam­bia la pro­spet­ti­va: la ra­gaz­za guar­da al­le pe­ne d’amo­re da una po­si­zio­ne più se­re­na, se non di for­za. E le can­zo­ni? Le soul bal­lad al pia­no­for­te so­no l’in­gre­dien­te prin­ci­pa­le:

ha la for­za per es­se­re un clas­si­co; è de­di­ca­ta al fi­glio An­ge­lo, di tre an­ni;

è pez­zo iro­ni­co al­la Tay­lor Swift.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.