Tra­sh

Corriere della Sera - Io Donna - - Storie Di Moda - Walk in the Wild Si­de. Fle­sh Tra­sh), Je t'ai­me moi non plus

È il “Joe” men­zio­na­to da Lou Reed in Il te­sto re­ci­ta co­sì: «Lit­tle Joe ne­ver on­ce ga­ve it away/ Eve­ry­bo­dy had to pay and pay/ A hu­stle he­re and a hu­stle the­re/ New York Ci­ty is the pla­ce whe­re/ They said Hey ba­be, ta­ke a walk on the wild si­de» (Il pic­co­lo Joe non l’ha mai re­ga­la­to/ tut­ti do­ve­va­no pa­ga­re e pa­ga­re/ Un gi­ro qui e un gi­ro là/ New York Ci­ty è il po­sto do­ve di­co­no/ Ehi te­so­ro, fat­ti un gi­ro nel la­to sel­vag­gio). Par­lia­mo di Joe Dal­le­san­dro, at­to­re e mo­del­lo sta­tu­ni­ten­se, bel­lo e dan­na­to: una cin­quan­ti­na di film al suo at­ti­vo, dal 1967 al 2002, nes­su­no di gran­de suc­ces­so, an­zi. Ep­pu­re è un no­me no­to. Re­so ce­le­bre da Andy Warhol e Paul Mo­ris­sey che lo in­gag­giò per i suoi cor­to­me­trag­gi-cult ( e tra la fi­ne de­gli an­ni ’60 e i pri­mis­si­mi ’70. E da quel gi­ra­to con Ja­ne Bir­kin di cui ri­cor­re il qua­ran­te­si­mo an­ni­ver­sa­rio (uscì nel mar­zo 1976). Se­gna­to da una vi­ta bor­der­li­ne, tra club e stra­da, og­gi Dal­le­san­dro ha 67 an­ni ap­pe­na com­piu­ti, due fi­gli, tre ma­tri­mo­ni. È an­co­ra bel­lo. E il suo sti­le sem­pre ico­ni­co.

Joe Dal­le­san­dro nel­la lo­can­di­na del film di Paul Mo­ris­sey (1970).

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.