“SO­GNO CHE MI­LA­NO DI­VEN­TI UN MO­DEL­LO DI SO­STE­NI­BI­LI­Tà SO­CIA­LE” Il ca­po­luo­go lom­bar­do co­me cit­tà idea­le per l’Agenda Onu 2030. La can­di­da Le­ti­zia Mo­rat­ti che ne co­no­sce be­ne i va­lo­ri, la ge­ne­ro­si­tà. E la ca­pa­ci­tà di in­no­va­re

Corriere della Sera - Io Donna - - Donne D’impegno - Di Gian­gia­co­mo Schia­vi sto­ria, real­tà e so­gno, Mi­la­no tra

Le­ti­zia mo­rat­ti ri­par­te da Mi­la­no per pren­der­si cu­ra del­le fra­gi­li­tà del mon­do. Il luo­go non è so­lo sim­bo­li­co. Mi­la­no è la cit­tà che ama, do­ve è sta­ta sin­da­co, do­ve ha vin­to la par­ti­ta dell’Ex­po. Qui può de­col­la­re un gran­de pro­get­to di fu­tu­ro, spie­ga, qui può na­sce­re il nuo­vo la­bo­ra­to­rio del­la so­ste­ni­bi­li­tà. Per que­sto lan­cia una sfi­da: Mi­la­no cit­tà mo­del­lo per l’Agenda Onu 2030. È un mo­do per ri­pren­de­re il so­gno in­ter­rot­to cin­que an­ni fa, ag­gior­nan­do le map­pe e gli obiet­ti­vi, sep­pel­len­do ran­co­ri e po­le­mi­che. «So­no abi­tua­ta a guar­da­re avan­ti, a pen­sa­re in po­si­ti­vo» di­ce. Per lei il po­si­ti­vo og­gi è met­te­re a si­ste­ma i va­lo­ri di Mi­la­no, la ge­ne­ro­si­tà, l’ope­ro­si­tà, la con­cre­tez­za, la ca­pa­ci­tà di in­no­va­re, di ac­co­glie­re e in­te­gra­re, crean­do un cir­cui­to vir­tuo­so in gra­do di mi­glio­ra­re la qua­li­tà del­la vi­ta dei cit­ta­di­ni, raf­for­zan­do il sen­so di iden­ti­tà, fa­cen­do­li di­ven­ta­re sem­pre più pro­ta­go­ni­sti. Per que­sto ha rot­to un lun­go si­len­zio e con­den­sa­to in un li­bro,

il nuo­vo obiet­ti­vo.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.