Mi­la­no tra sto­ria, real­tà e so­gno

Corriere della Sera - Io Donna - - Donne D’impegno -

Ne so­no con­vin­ta. Que­sto non è il tem­po del­le con­qui­ste, è il tem­po del­la cu­ra. E la cu­ra è un im­pe­gno che si de­cli­na me­glio al fem­mi­ni­le, per­ché si trat­ta di ri­pu­li­re, rior­di­na­re, rein­ven­ta­re un mo­del­lo di svi­lup­po che non fun­zio­na più. C’è un’im­pren­di­to­ria fem­mi­ni­le da svi­lup­pa­re e c’è una nuo­va eco­no­mia che ha bi­so­gno di lo­ro. Nel­la cit­tà do­ve lei è sta­ta sin­da­co, non c’è nes­su­na don­na in cor­sa. L’uni­ca si è ri­ti­ra­ta in la­cri­me. Ve­do me­no don­ne nel­la po­li­ti­ca ma più don­ne im­pe­gna­te con ruo­li im­por­tan­ti nel­la so­cie­tà. Il con­tri­bu­to è li­be­ro. Co­me giu­di­ca Mi­la­no cin­que an­ni do­po aver la­scia­to Pa­laz­zo Ma­ri­no? Una cit­tà ben po­si­zio­na­ta a li­vel­lo

(Mon­da­do­ri).

La pri­ma bat­ta­glia da vin­ce­re? Dob­bia­mo su­pe­ra­re la lo­gi­ca del Pil. C’è un be­nes­se­re equo e so­ste­ni­bi­le che si puo mi­su­ra­re con i nuo­vi in­di­ci ela­bo­ra­ti da Sti­gli­tz, Amar­tya Sen e Fi­tous­si. Noi pe­rò sia­mo pri­gio­nie­ri del­le ta­bel­le di Eu­ro­stat, quel­le che per la cre­sci­ta con­teg­gia­no an­che le at­ti­vi­tà cri­mi­na­li…

La co­ver del li­bro di Le­ti­zia Mo­rat­ti,

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.