DIMENTICANZE DI UN CAN­DI­DA­TO SIN­DA­CO

Corriere della Sera - Io Donna - - Colonne D’autore/ 2 -

De­ter­mi­na­ta e con un vi­so sor­ri­den­te, fur­bet­to, te­le­ge­ni­co, Vir­gi­nia Rag­gi è la can­di­da­ta che il Mo­vi­men­to 5 Stel­le spe­ra di far di­ven­ta­re sin­da­co di Ro­ma: lei - av­vo­ca­to di 37 an­ni, un ma­ri­to, un fi­glio - non ha an­co­ra co­mu­ni­ca­to il suo pro­gram­ma ma, giu­sta­men­te, si go­de i son­dag­gi as­sai fa­vo­re­vo­li e, al­la fac­cia del­la trasparenza, con­ti­nua a di­men­ti­ca­re im­por­tan­ti pez­zi di cur­ri­cu­lum. An­co­ra con la sto­ria del­lo stu­dio Pre­vi­ti? Sì. Ha presente le que­stio­ni di prin­ci­pio? Ero una pra­ti­can­te. Lo in­con­tra­vo in cor­ri­do­io. Pun­to. Ha omes­so dal cur­ri­cu­lum di aver svol­to il pra­ti­can­ta­to con l’ani­ma ne­ra del ber­lu­sco­ni­smo: le sem­bra po­co? Ri­pe­to: ero so­lo una pra­ti­can­te. Ha di­men­ti­ca­to an­che al­tro. Uff. Tra apri­le 2008 e set­tem­bre 2009, lei ven­ne de­si­gna­ta pre­si­den­te del cda del­la so­cie­tà Hgr, la cui ad era Glo­ria Ro­jo, se­gre­ta­ria di quel Fran­co Pan­zi­ro­ni brac­cio de­stro di Ale­man­no e coin­vol­to in Pa­ren­to­po­li e Ma­fia Ca­pi­ta­le. L’ho già spie­ga­to: non era un la­vo­ro nel­la so­cie­tà, ma so­lo un in­ca­ri­co per lo stu­dio le­ga­le pres­so il qua­le la­vo­ra­vo. Tut­to qui? No, di­co: lei ha la­vo­ra­to in am­bien­ti di de­stra e non l’ha det­to. Ab­bia­mo do­vu­to sco­prir­lo. Vi at­tac­ca­te a tut­to. Ma io di­ven­te­rò sin­da­co di Ro­ma. Cos’al­tro ha di­men­ti­ca­to di dir­ci del suo pas­sa­to? Nien­te. Lo giu­ri. Lo giu­ro. Guar­di che l’ha giu­ra­to. Mhmm. Sì, cer­to.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.